Politica / Parlamento

Commenta Stampa

Veronica: "Chiedo il divorzio"; Berlusconi: "Sono addolorato"


Veronica: 'Chiedo il divorzio'; Berlusconi: 'Sono addolorato'
04/05/2009, 09:05

A quanto pare, sta per giungere alla fine una storia degna delle migliori pubblicità televisive. Miriam Bartolini, alias Veronica Lario, moglie del Presidente del Consiglio Silvio Berlusconi, ha contattato una legale per chiudere la storia coniugale con il premier, mediante divorzio. Secondo quanto riferito, avrebbe chiesto di farlo "senza clamore, come due privati cittadini". Inoltre, sfogandosi, avrebbe detto di non farcela più a stare con un uomo che "va con le minorenni" (evidente il riferimento a Noemi Letizia, la ragazza napoletana alla cui festa dei 18 anni Berlusconi è andato domenica scorsa e che nelle interviste l'ha chiamato "papi" e "papino"). E, se ce ne fosse stato bisogno, il colpo di grazia gliel'ha dato ieri il quotidiano Libero. Il quotidiano diretto da Vittori Feltri, infatti, ha pubblicato tre foto di Veronica da giovane a seno nudo; probabilmente piccolo antipasto dell'assalto mediatico a cui la donna sarà sottoposta d'ora in poi.
Infatti, Berlusconi non ha gradito il tempismo: a meno di un mese e mezzo dalle elezioni, non può permettersi di fare campagna elettorale su valori che poi la realtà dei fatti nega, come la famiglia, il matrimonio e così via. E quindi nel week end si è chiuso a discutere con l'Avvocato Niccolò Ghedini e altre persone del suo staff per cominciare a pianificare un'offensiva mediatica tesa ad annullare i contraccolpi politici che potrebbe avere in questo momento una esposizione mediatica della sua vicenda familiare. Per intanto, ha ordinato di far calare il silenzio su tutta la faccenda, ordine che è stato rigorosamente rispettato, visto che non ci sono commenti da parte del PdL sulla vicenda. Però i giornali e i telegiornali - soprattutto quelli Mediaset - dedicano anche il 50% del tempo ai gossip; e su una notizia del genere ci si potrebbero tuffare a pesce. Ma già ieri le interviste che si vedevano in TV erano tutte rivolte ai vacanzieri del ponte del Primo Maggio, ovviamente tutti felici, tutti ricchi, tutti sorridenti.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©