Politica / Politica

Commenta Stampa

Ma si pensa al rimpasto e alle nomine europee

Vertice Conte-Salvini-Di Maio: promesse e annunci


Vertice Conte-Salvini-Di Maio: promesse e annunci
11/06/2019, 09:03

ROMA - Vertice di due ore ieri tra il Presidente del Consiglio Giuseppe COnte e i due vicepremier Luigi Di Maio e Matteo Salvini. Al termine, annunci ottimistici per il futuro e, almeno a parole, nessun altro problema. E' stato annunciato che al prossimo Consiglio dei Ministri verrà presentato il decreto sicurezza bis voluto da Salvini, nella versione concordata prima delle elezioni europee. Inoltre verrà accelerata la prcedura per l'approvazione della legge sul salario minimo. Cosa su cui c'è il primo distinguo, con Salvini che ricorda che per poter pagare di più i dipendenti, bisogna prima approvare la flat tax per far risparmiare le aziende. 

Resta invece in alto mare la questione delle nomine europee. Prima ci sarà l'incontro tra Conte e il tedesco Manfred Weber, presidente del gruppo del Ppe e candidato a diventare presidente della Commissione. Ma resta iol problema di base, di un governo italiano che non trova simpatie in Europa da parte di nessun gruppo. C'è poi la questione del rimpasto, con la Lega che ha messo gli occhi su diversi dicasteri: quello della Difesa, quello del trasporti e quello dell'Ambiente, oltre al Ministero delle politiche europee che è vacante. Ma il Movimento 5 Stelle sarà contento di rinunciare a questi ministeri? E soprattutto avrà la forza di dire di no, oppure la loro voglia di rimanere al potere sarà più forte di tutto? 

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©