Politica / Regione

Commenta Stampa

Vetrella: “grave la decisione della sepsa di ridurre unilateralmente le corse della cumana”


Vetrella: “grave la decisione della sepsa di ridurre unilateralmente le corse della cumana”
27/04/2012, 09:04

Dichiarazione dell'assessore ai Trasporti e alle Attività produttive della Regione Campania, Sergio Vetrella:

“Questa sera, nel corso dell'ennesima riunione convocata con Eav, Circumvesuviana e Sepsa per fare il punto della situazione sull'emergenza dei treni e l'andamento del piano di manutenzione straordinaria avviato dalla Regione nei giorni scorsi, ho appreso con sorpresa e vivo disappunto che da domani, 27 aprile 2012, la Sepsa potrà assicurare una frequenza di un solo treno ogni 40 minuti sulla linea della Cumana. Per questo motivo chiedo un intervento immediato e deciso dell'Eav (gruppo al quale appartiene l'azienda), nei confronti dei vertici della Sepsa, che hanno preso questa gravissima decisione senza consultare la Regione. A quindici giorni dall'avvio del piano di manutenzione straordinaria regionale dei treni, la Sepsa invece di intraprendere le azioni di propria competenza previste dal piano – così come invece sta facendo la Circumvesuviana – mette in campo questa improvvida iniziativa, con un annuncio unilaterale e improvviso, che rischia di vanificare il progressivo ritorno alla normalità del servizio, oltre che creare problemi di ordine pubblico. Inoltre oggi siamo riusciti a risolvere un altro dei numerosi problemi che affliggono l'azienda, consentendo l’utilizzo di oltre 4 milioni dei 25 e mezzo già destinati al piano di manutenzione per coprire parte dei debiti che la Sepsa ha nei confronti della ditta di pulizia Florida, i cui lavoratori protestano giustamente per il mancato pagamento degli stipendi degli ultimi tre mesi”. 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©