Politica / Regione

Commenta Stampa

Via alla gara per l'Acquedotto Basso Sele


Via alla gara per l'Acquedotto Basso Sele
16/03/2012, 17:03

“E' stato pubblicato oggi sulla Gazzetta ufficiale della Comunità europea il bando di gara dell'Agenzia regionale per la Difesa del Suolo con cui si indice la procedura aperta per l'affidamento dei lavori per il ripristino della condotta tranciata dall'esondazione del Sele.”
Così l'assessore ai Lavori pubblici della Regione Campania Edoardo Cosenza, commissario per il superamento dell'emergenza Sele.
“Si tratta – spiega Cosenza - della modifica del percorso della condotta di un metro e 60 di diametro dell'acquedotto del Basso Sele. Nel novembre 2010 – ricorda l'Assessore Cosenza – quando l'alluvione ne causò la rottura, ben 500mila cittadini di Salerno e provincia, rimasero senz'acqua per giorni. Per tamponare la situazione, attivammo una condotta più piccola, di un metro di diametro che, ancora oggi, serve quel bacino di utenza. Ma occorre – ha aggiunto Cosenza - una sistemazione definitiva per aumentare la portata idrica: la gara che parte oggi servirà a realizzare una variante al tracciato della condotta 1600 nel comune di Campagna. Il termine ultimo per la presentazione delle offerte è fissato al 25 maggio. Si stima che i lavori, per un importo di 6 milioni 780mila euro, durino 18 mesi. L'importo complessivo del progetto vale, invece, 9 milioni 907mila euro”, conclude Cosenza.
Il bando sarà pubblicato sulla Gazzetta ufficiale italiana il 22 marzo prossimo.


Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©