Politica / Politica

Commenta Stampa

La decisione dell'Aula della Camera

Via libera al programma dei tagli, stop soldi ai partiti


Via libera al programma dei tagli, stop soldi ai partiti
22/05/2012, 21:05

ROMA - L'Aula della Camera dà il via libera al programma dei tagli. E’ stato, infatti, già approvato il primo articolo della proposta di legge sulla riforma dei partiti, quello che dimezza i contributi del finanziamento pubblico. 372 sono stati i sì, 97 i no e 17 gli astenuti. Hanno votato contro invece Lega, Radicali, Noi Sud e Idv.
L’obiettivo è un taglio del 5%, pari a 150 milioni, in tre anni. L’orientamento è stato deciso nella riunione tra il presidente della Camera Gianfranco Fini, i vicepresidenti ed i deputati questori sul bilancio interno triennale. L'ufficio di presidenza deciderà in merito il prossimo 5 giugno. Prima di quella data, però, Fini terrà una riunione per valutare gli indirizzi di riduzione della spesa, specie quella dei gruppi.
La decisione di ridurre i costi della Camera giunge dopo tre anni di dotazione invariata. La spesa annua ad ora ammonta a 992,800 milioni di euro. Per far fronte alla diminuzione di entrate sarà necessario un processo di revisione che comporterà interventi su tutti i capitoli della spesa di Montecitorio.

Commenta Stampa
di Rossella Marino
Riproduzione riservata ©