Politica / Regione

Commenta Stampa

Via libera della Regione al progetto Housig Sociale Capodimonte


Via libera della Regione al progetto Housig Sociale Capodimonte
13/09/2012, 16:35

Benevento, 13 settembre  2012 – Si è conclusa favorevolmente presso la Regione Campania la procedura negoziata del progetto “Housing Sociale Capodimonte”. A darne notizia è l’assessore all’Urbanistica, Marcello Aversano, che stamani si è recato a Napoli per partecipare al tavolo tecnico conclusivo.

 

“Il progetto – ha spiegato l’assessore Aversano – prevede la costruzione in contrada Capodimonte di circa 160 abitazioni, 28 delle quali saranno di edilizia residenziale pubblica e verranno cedute al Comune, 41 alloggi saranno di edilizia residenziale sociale da locare a canone sostenibile per 10 anni a soggetti che avranno i requisiti previsti dalla Regione e che il Comune dovrà individuare con apposito bando e 91 alloggi dovranno essere, infine, ceduti a prezzo convenzionato a soggetti aventi i requisiti richiesti dalla Regione. Inoltre, il progetto prevede la realizzazione di alcuni locali polifunzionali e commerciali da cedere al Comune, oltre che la realizzazione di una piazza dei servizi, di garage per i residenti e di percorsi di vita da dare in gestione ai privati. Il costo complessivo dell’intervento di circa 38 milioni di euro”.

 

 A questo punto l’iter prevede la sottoscrizione di una convenzione che disciplinerà le modalità attuative dell’intervento e le modalità di erogazione del finanziamento da parte della Regione.

 

“Il via libera ottenuto stamani dalla Regione rappresenta un risultato importante per l’amministrazione comunale di Benevento, soprattutto perché premia l’impegno dell’esecutivo in termini di programmazione e consente di attuare un intervento di forte impatto sociale in un momento di grave crisi economica – ha commentato l’assessore Aversano -. Per questo voglio ringraziare pubblicamente la Regione per la collaborazione fattiva e proficua offerta, e in particolar modo la dirigente dell’Area generale di coordinamento del governo del territorio, Maria Adinolfi”.

 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©