Politica / Regione

Commenta Stampa

L'Espresso pubblica in esclusiva una foto esplicativa

Vicenza: come i giovani del Pdl festeggiano il 25 aprile


Vicenza: come i giovani del Pdl festeggiano il 25 aprile
26/04/2011, 16:04

VICENZA - Spesso, c'è chi accusa il Pdl di essere in sostanza un partito fascista; in quel caso le risposte sono sempre le stesse: non è vero, non c'è violenza, e cose di questo genere. Poi però si finisce sempre per scoprire quanto le idee fasciste o i simboli fascisti siano da loro amati. Anche in queste festività è successa la stessa cosa. Infatti sul sito dell'Espresso si può guardare questa foto, scattata il 25 aprile, che rappresenta un gruppo della sezione vicentina della Giovane Italia, la sezione giovanile del Pdl. La persona indicata dalla freccia è Alessandro Benigno, coordinatore locale della Giovane Italia e quella in primo piano è la bandiera del Partito Nazionale Fascista, che ha un gruppo su Facebook che ormai sfiora i 10 mila aderenti.
Quindi attenzione, che i primi ad ammettere che sono fascisti, con i gesti e le azioni, sono proprio loro. E in questa ottica, resta sempre inespressa una domanda: ma la Polizia Postale e la magistratura si sono scordati che nel Codice Penale esiste un reato che si chiama "apologia di fascismo"? Perchè infatti, anche su Internet questi individui violano allegramente la legge, senza che mai vengano prese misure contro di loro. Anzi, sembrano quasi "protetti". Faccio un esempio per tutti: ho visto almeno tre volte l'organizzazione di un massiccio invio di segnalazioni per chiudere la pagina di Facebook del Partito Nazionale Fascista, che però sta tranquillamente al suo posto, tranquillo ed indisturbato. Per non parlare delle migliaia di persone che nei loro profili fanno lo stesso.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©