Politica / Napoli

Commenta Stampa

Vico Equense. Musica classica. Due concerti sul Sagrato della Cappella Rossa a Montechiaro


Vico Equense. Musica classica. Due concerti sul Sagrato della Cappella Rossa a Montechiaro
04/07/2012, 10:07

Vico Equense - L’associazione Aequa 20, con il patrocinio del Comune di Vico Equense, organizza due concerti che si terranno a Montechiaro sul Sagrato della Chiesa di S. Maria delle Grazie. Il primo, giovedì 5 luglio, alle ore 21.00, avrà come protagoniste Ilaria Iaquinta (soprano) e Irene Herrmann pianista tedesca presso l’Università di Santa Cruz in California, che presenteranno songs del grande scrittore americano Paul Bowles, noto in Italia per la novella “Il tè nel deserto” utilizzata da Bertolucci per realizzare l’omonimo film con Debra Winger e John Malkovich. Da alcuni mesi la pianista tedesca sta studiando entusiasticamente alcune delle più belle melodie napoletane che saranno interpretate dalla voce raffinata di Ilaria Iaquinta. Il secondo concerto, venerdì 20 luglio alle 21.15, vedrà il duo costituito dal soprano Ilaria Iaquinta e dal pianista Giacomo Serra, impegnato in uno spettacolo pensato come una pièce teatrale che, intercalando brani per pianoforte scritti da Beethoven (dall’Andante della Sonatina WoO 47 n. 2 scritta ad appena undici anni, fino alla metafisica “Arietta, Adagio molto” dell’ultima Sonata op. 111) con la lettura di passi dai Diari privati di Carlotta Schindler e dal Doktor Faust di Thomas Mann, costruisce, nello stesso tempo, un viaggio reale dall’alfa all’omega delle sue Sonate per pianoforte, ed un viaggio letterario ed immaginario attraverso la vita di questo immenso musicista.


Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©