Politica / Politica

Commenta Stampa

Vico Equense. Nicoletta Romanoff inaugura la seconda edizione del Social World Film Festival


Vico Equense. Nicoletta Romanoff inaugura la seconda edizione del Social World Film Festival
04/05/2012, 12:05

Vico Equense - Si apre domenica 6 maggio 2012, in Piazza Mercato, la seconda edizione del Social World Film Festival, rassegna cinematografica dedicata al cinema sociale diretta da Giuseppe Alessio Nuzzo. La manifestazione inizierà alle ore 20.00, con la proiezione del film "Dalla vita in poi", del regista Gianfrancesco Lazzotti, e si concluderà con il concerto del gruppo “E' Scapricciatiell”. Ospite della serata una delle attrici italiane più famose e promettenti in circolazione: Nicoletta Romanoff. Nel film interpreta Rosalba, innamorata di Danilo, un ragazzo che dovrà trascorrere parecchi anni in carcere. Per alleviargli la sofferenza della detenzione decide di scrivergli ogni giorno una lettera, dolce, appassionata, lirica. Ma tradurre in parole i suoi sentimenti non le riesce facile e ricorre all'aiuto di Katia, la sua amica del cuore, costretta a vivere su una sedia a rotelle. Katia si ritrova dunque a fare il "suggeritore d'amore", proprio come Cirano Di Bergerac. Un gioco che ben presto si rivela pericoloso. Nicoletta Romanoff debutta al cinema nel film Ricordati di me (2003) di Gabriele Muccino. Nello stesso anno, sempre con Muccino, gira Affinità elettive, un cortometraggio d'autore (di 18 minuti) che promuove il nuovo modello della Lancia Ypsilon. Nel 2007 escono Cardiofitness, diretto da Fabio Tagliavia, in cui interpreta una ventisettenne che s’innamora di un adolescente, e la fiction dedicata a Marco Pantani, per la regia di Claudio Bonivento, in cui è Christina, la fidanzata del campione di ciclismo. La rassegna dedicata al cinema sociale si terrà dal 6 al 13 maggio 2012. “Una settimana ricca di ospiti, premiazioni, incontri e progetti. – dice il Sindaco Gennaro Cinque - La Città di Vico Equense crede nelle potenzialità di questa manifestazione. Il cinema sociale con la proiezione di cortometraggi e lungometraggi, di videoclip e documentari nazionali e internazionali sul tema, vuole essere un momento d'integrazione culturale, un'occasione di denuncia, confronto e riflessione dedicato al mondo giovanile." Il Festival si sviluppa in due sezioni generali: la “Selezione Ufficiale”, cortometraggi e lungometraggi, e la “Selezione Smile”, cortometraggi a tema sociale ma declinati in chiave umoristica. Inoltre, a partire da quest’anno, si aggiungono due sezioni dedicate al cinema sociale di giovani under 35: “Visioni”, con opere di autori italiani sempre su “L’incubo delle Mafie”, e “Screening USA”, lavori di autori statunitensi, sezione realizzata grazie alla forte collaborazione con l’University of Southern California – School of Cinematic Arts. Tutti gli eventi della kermesse sono ad ingresso libero e gratuito.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©