Politica / Regione

Commenta Stampa

Il corso di formazione è cominciato il 6 novembre

Vico Equense: pronti 27 "volontari della sicurezza"


Vico Equense: pronti 27 'volontari della sicurezza'
16/11/2009, 12:11

VICO EQUENSE - Il corso di formazione è cominciato il 6 novembre e durerà quattro settimane, al cui termine le nuove unità verranno immediatamente utilizzate
Mira ad intensificare i controlli sul territorio per garantire una maggiore sicurezza alla popolazione. Si tratta di un progetto, cofinanziato dalla Regione Campania, assessorato alla sicurezza della città, che prevede l’affiancamento di ventisette volontari ai vigili urbani di Vico Equense. Alle nuove unità, dopo un corso formativo, verranno affidati compiti quali la vigilanza presso giardini, parchi pubblici, istituti scolastici, beni culturali e artistici, spiagge, attività commerciali e siti produttivi ubicati in zone pericolose. Ma anche assistenza, primo soccorso e servizi di viabilità durante le manifestazioni a carattere religioso e durante feste, concerti e fiere organizzate dal Comune, al fine di assicurare un maggiore coordinamento e una razionalizzazione delle azioni concernenti il miglioramento della sicurezza urbana. “Costituiranno una forza in più sulla quale potrà contare il corpo di polizia municipale. La loro attività mirerà alla salvaguardia dell’incolumità dei cittadini – spiega Ferdinando De Martino, comandante dei vigili urbani di Vico Equense – in relazione alle dinamiche della circolazione stradale, con particolare riferimento alla tutela dei pedoni, soprattutto anziani, bambini e disabili”. “Credo che i cittadini siano particolarmente sensibili al tema della sicurezza – afferma Raffaele Esposito, assessore alla polizia municipale - e avvertino l’assoluta necessità di sentirsi protetti, difesi e preservati da quegli episodi di criminalità che, seppur limitatamente, colpiscono la nostra città”.
Altro tema su cui sta focalizzando molto l’attenzione la polizia municipale è l’investigazione. E’ attualmente in svolgimento, infatti, un corso di specializzazione in funzioni e tecniche di polizia giudiziaria, organizzato in collaborazione con la scuola regionale di polizia locale, riservato ai vigili urbani dei comuni del comprensorio sorrentino, al fine di formare gli agenti sulle più moderne tecniche investigative e sulle recenti innovazioni normative introdotte dal pacchetto sicurezza.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©