Politica / Napoli

Commenta Stampa

Video - Terme di Agnano, deserta la gara per la gestione

Scartata l'offerta della Russia

.

Video - Terme di Agnano, deserta la gara per la gestione
07/09/2013, 13:45

NAPOLI - E’ andata deserta la gara per la gestione delle Terme di Agnano. Nonostante sia arrivata una proposta dalla Russia, non ha rispettato quanto previsto dal bando. Ovvero, nonostante l’offerta proponesse 600 mila euro all’anno come fitto, l’ingaggio di 22 dipendenti e una serie di lavori di ristrutturazione. Ora, come ha dichiarato il presidente della società Mariella De Nigris, verrà fatto un nuovo bando, che conterrà un’offerta di fitto meno cara e un numero di dipendenti da assumere inferiore rispetto a quello precedente. Il nodo da sciogliere riguarda infatti proprio i dipendenti. Secondo il decreto legge approvato il 31 agosto dal governo Letta, una parte dei lavoratori attuali delle Terme di Agnano, saranno inglobati da altre partecipate del comune di Napoli. Un’opera di snellimento generale per le società partecipate. Intanto la stessa gestione interna dell’ente sembra funzionare, se si considera che il bilancio 2012 si chiude con una perdita di 2,5 milioni di euro, rispetto i 3,1 milioni del 2011. 

 

 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©