Politica / Regione

Commenta Stampa

Videosorveglianza, Chiosi: "abbiamo i soldi per le telecamere ma il Comune non paga"


Videosorveglianza, Chiosi: 'abbiamo i soldi per le telecamere ma il Comune non paga'
17/06/2011, 13:06

<<Napoli - dichiara il Presidente Chiosi - è la città dei paradossi. La Municipalità, pur non essendo competente in materia, ha stanziato fondi, che sono disponibili, per l'installazione delle telecamere a presidio dei varchi Belledonne e Morelli, per la ZTL di Chiaia, e per il varco Borgo Marinari.
Ebbene - spiega il Presidente - queste telecamere non possono ancora essere installate perché il Comune di Napoli non può stipulare i contratti per gli allacci ENEL e TELECOM (quest'ultimo necessario per la linea ADSL che consente l'invio delle immagini), a causa dei debiti pregressi con gli enti erogatori dei servizi.
Una follia - continua Chiosi - che blocca questa installazione necessaria per la sicurezza e la vivibilità del quartiere, e per cui la Municipalità ha sacrificato risorse economiche.
Ho chiesto - conclude il Presidente Chiosi - un appuntamento urgente al nuovo Assessore alla Sicurezza, Narducci, per verificare insieme una via d'uscita rispetto a questo vergognoso stato di cose nel quale ci troviamo, a causa di un'amministrazione comunale scellerata e dissennata>>.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©