Politica / Parlamento

Commenta Stampa

VIGILANZA RAI: VILLARI "RIMANGO FINO A QUANDO NON SI TROVA UN ALTRO NOME CONDIVISO"


VIGILANZA RAI: VILLARI 'RIMANGO FINO A QUANDO NON SI TROVA UN ALTRO NOME CONDIVISO'
18/11/2008, 16:11

Riccardo Villari, dopo averci pensato, ha concluso dicendo: "Resto Presidente della Commissione di Vigilanza RAI finchè maggioranza ed opposizione non trovano un altro nome condiviso". Il che vuol dire fino a fine legislatura, dando indirettamente ragione ad Antonio Di Pietro, leader dell'Italia dei Valori, sul fatto che già c'erano stati accordi tra Villari e la maggioranza. Anche il colloquio che Villari ha avuto con il Presidente del Senato Renato Schifani è stato poco più che un formalismo, visto che è durato circa un quarto d'ora.

Adesso tocca al PD che ha chiesto a Villari di convocare al più presto la Commissione - cosa che gli tocca fare in qualità di Presidente - per rendere evidente in qualche maniera che Villari è il Presidente della maggioranza, non un presidente di garanzia nè di opposizione.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©