Politica / Politica

Commenta Stampa

Vigili, Marino sta uccidendo Polizia di Roma


Vigili, Marino sta uccidendo Polizia di Roma
30/09/2013, 17:05

ROMA - “Il Sindaco Ignazio Marino rischia di distruggere la Polizia di Roma: mancano risorse per i gruppi, dotazioni, uomini oltre al Comandante. Non permetteremo a un chirurgo di vivisezionare il corpo della Polizia Locale di Roma Capitale portandolo a morte certa”, così dichiara in una nota Fabrizio Santori, consigliere regionale del Lazio e già Presidente della Commissione Sicurezza di Roma Capitale nella scorsa consiliatura, commentando le proteste e lo stato di agitazione che in queste ore stanno caratterizzando la Polizia Locale di Roma Capitale.
“Efficientare la polizia locale è ben altra cosa rispetto alle negligenze di Marino e a quanto programmato nella riorganizzazione del Corpo. Abbiamo fatto molto per mettere i vigili al centro delle politiche cittadine, sia per la lotta all’illegalità sia per la sensibilizzazione dei cittadini, i risultati possono non essere stati eccellenti, ma mai abbiamo lasciato i nostri vigili senza benzina, costretti a collette pur di mettersi nelle condizioni di poter compiere il proprio lavoro. Il Sindaco Marino chiarisca immediatamente qual è il destino dei nostri agenti, da tempo e sempre più in balia delle improvvisazioni di un Sindaco e della mancata conoscenza delle complesse realtà che riguardano la Capitale”, conclude Santori.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©