Politica / Politica

Commenta Stampa

Vigili, Santori: "Evidente volontà Marino di paralizzare Roma"


Vigili, Santori: 'Evidente volontà Marino di paralizzare Roma'
29/11/2013, 16:16

ROMA - “E’ oramai chiaro che il sindaco Marino, chirurgo marziano alle prese con l’amministrazione di una città complessa come Roma, voglia gettare questa città nel caos, di fatto paralizzandola. Si tratta dell’ennesimo schiaffo subito dal corpo della Polizia Locale di Roma Capitale”, così in una nota Fabrizio Santori, consigliere regionale del Lazio e già Presidente della commissione Sicurezza Urbana di Roma Capitale, commentando la diserzione di Marino all’incontro previsto oggi con le organizzazioni sindacali della Polizia Locale di Roma Capitale. 

“Vogliamo dimostrare la nostra solidarietà verso tutto il corpo e verso le sigle sindacali oggi ingiustamente ignorate. La dura nota odierna del coordinamento romano dell’UGL così come le iniziative di OSPOL, SULPM e UIL devono far riflettere il primo cittadino sull’attenzione ai vigili urbani e alla loro organizzazione che deve rappresentare un obiettivo primario dell’Amministrazione. A questo punto crediamo che sia Marino a voler lasciare Roma in ginocchio e di questo se ne stanno accorgendo tutti. Si dimetta”, conclude la nota. 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©