Politica / Regione

Commenta Stampa

VII Commissione: Rifiuti, approvato all'unanimità ddl contro abbandono e roghi


VII Commissione: Rifiuti, approvato all'unanimità ddl contro abbandono e roghi
26/09/2013, 16:08

NAPOLI – La VII Commissione consiliare permanente (Ambiente, Energia, Protezione Civile), presieduta da Luca Colasanto (Pdl), ha approvato all’unanimità il disegno di legge della Giunta regionale su iniziativa dell’assessore regionale all’ambienteGiovanni Romano, come modificato a seguito delle proposte formulate dalla stessa Commissione, “Misure straordinarie per la prevenzione e la lotta al fenomeno dell’abbandono e dei roghi di rifiuti”.
“La Campania è la prima Regione ad intervenire con un forte impegno economico di 5 milioni di euro per il contrasto all’abbandono e ai roghi dei rifiuti – ha sottolineato l’assessore Romano - ; si tratta di un primo importante passo verso l’obiettivo di definire norme di salvaguardia dell'ambiente e della salute dei cittadini posto in essere in collaborazione con le reti e i comitati civici che rappresentano le popolazioni dei territori interessati da questo grave fenomeno”.
“Con la tempestiva approvazione di questo disegno di legge, la Commissione Regionale Ambienteha voluto dare una risposta immediata ed efficace contro l’abbandono e i roghi di rifiuti, divenuti vera  e propria emergenza per tutto il territorio, dalle province di Napoli e di Caserta fino al Sannio, dove quanto avvenuto al sito di Fragneto Monforte dimostra le gravi proporzioni e la pericolosità che questo fenomeno sta assumendo” – ha sottolineato il presidente Colasanto, il quale ha formulato alcune proposte al testo, approvate all’unanimità, riguardanti la composizione del nucleo di supporto all’assessorato regionale all’ambiente per la definizione del programma attuativo degli interventi previsti dalla normativa, di cui farà parte anche il Presidente della Commissione regionale Ambiente o suo delegato, e il coinvolgimento delle Forze dell’Ordine nei programmi di attività di controllo ambientale del territorio che prevedono l’utilizzo di tecnologie innovative.
Positivo anche il commento del presidente della Commissione speciale di controllo sulle bonifiche e sui siti di smaltimento dei rifiuti,Antonio Amato(Pd), il quale ha proposto che i lavoratori dei Consorzi di Bacino, trasferiti agli affidatari dei servizi comunali di gestione dei rifiuti e impegnati nel ciclo integrato dei rifiuti, possano essere utilmente impiegati anche nella vigilanza ambientale e nella prevenzione dell’abbandono dei rifiuti. Anche questa proposta è stata approvata all’unanimità.
Il consigliere Luciano Passariello (FdI), componente della Commissione, ha sottolineato l’ottimo lavoro svolto dall’assessore Romano e dalla Commissione “con un disegno di legge che nasce all’insegna dell’efficacia e della concretezza in quanto già  dotato di un consistente impegno di spesa che consentirà di mettere in campo adeguati strumenti di prevenzione e di contrasto all’abbandono e ai roghi di rifiuti, attività di importanza prioritaria per far fronte ad una situazione ambientale gravemente compromessa”.
Sempre in tema di rifiuti, la VII Commissione incardinerà, a breve, l’esame del disegno di legge della Giunta regionale su iniziativa dell’assessore Giovanni Romanoper il Riordino del servizio di gestione dei rifiuti urbani e assimilati in Campania. 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©