Politica / Regione

Commenta Stampa

VIII Commissione, consorzio bonifica Valle Telesina: emendamento per trasferimento ruolo giunta


VIII Commissione, consorzio bonifica Valle Telesina: emendamento per trasferimento ruolo giunta
27/07/2011, 13:07

NAPOLI, 27 LUGLIO 2011 – Un emendamento da inserire nel disegno di legge in materia di finanza regionale all’esame del Consiglio da venerdì prossimo per risolvere definitivamente la problematica dei sedici lavoratori del disciolto Consorzio di Bonifica della Valle Telesina mediante il trasferimento nel ruolo della Giunta regionale: a presentarlo è la VIII Commissione consiliare permanente che, stamani, si è riunita, sotto la guida della consigliere del PdL Eva Longo (che ha sostituito, nella seduta odierna, la presidente facente funzioni Paola Raia), per ascoltare il commissario liquidatore del Consorzio Lucia Ranucci e i rappresentanti sindacali e definire il futuro di questo gruppo di lavoratori attualmente impegnati presso la gestione liquidatoria e il cui costo è già attualmente a carico del Bilancio della Regione Campania.

Su iniziativa della consigliere dell’Udeur Popolari per il Sud, Sandra Lonardo, la Commissione ha, dunque, deciso di dare vita al testo emendativo, che è stato condiviso dalla consigliere Longo, dagli esponenti del Pd Donato Pica e Gianfranco Valiante, di Idv, Dario Barbirotti, dell’Udc, Angelo Consoli, e lo ha presentato in Commissione Bilancio.

Nella seduta odierna, l’ex presidente del Consiglio regionale Lonardo ha anche evidenziato “la necessità che si proceda in tempi rapidi alla elezione del presidente della VIII Commissione al fine di garantirne la piena funzionalità dato che tale organismo è chiamato ad affrontare problematiche importanti come quella dei lavoratori del Consorzio di bonifica Valle Telesina” ed ha chiesto al Presidente del Consiglio regionale, Paolo Romano, di incontrare il gruppo dei lavoratori, incontro che è stato prontamente tenuto dal vertice dell’Assemblea regionale che ha ricevuto i lavoratori, i quali hanno consegnato un documento sintetico sulla problematica, evidenziando la volontà politica di risolverlo definitivamente.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©