Politica / Napoli

Commenta Stampa

Visite gratuite per la prevenzione dei tumori della bocca


Visite gratuite per la prevenzione dei tumori della bocca
07/05/2012, 09:05

Anche il Sindaco di Napoli Luigi De Magistris ha voluto far visita ai dentisti dell’ANDI Napoli che, a Piazza Dei Martiri, hanno distribuito materiale informativo ad oltre 300 persone nell’arco dell’intera mattinata di oggi.

L’iniziativa della sezione napoletana dell’ANDI (Associazione Nazionale Dentisti Italiani) è voluta dalla Fondazione Onlus che ha allestito gazebo in 70 piazze italiane. L’Oral Cancer Day è giunto alla sua sesta edizione, proponendosi sempre più anche come campagna di screening di fronte ad una patologia, quale il tumore del cavo orale, che in Italia uccide una persona ogni 5 ore.

A dispetto del nome, però, la campagna di prevenzione dell’Oral Cancer Day durerà per l’intero mese di maggio: fino al 7 giugno, infatti, sarà possibile prenotare una visita gratuita in uno dei tantissimi studi dentistici ANDI dislocati sul territorio. Chi non ha potuto prenotare una visita già in piazza, potrà farlo attraverso il sito www.oralcancerday.it o semplicemente chiamando al numero verde 800 911 202



“Invitiamo i cittadini a venire gratuitamente nei nostri studi - commenta Carmine Anzisi - presidente ANDI Napoli – e a non sottovalutare l’importanza della prevenzione; tante volte una visita di pochi minuti, per di più nello studio dentistico più vicino a casa, può salvare la vita”. Anche in Italia, infatti, i casi di tumori alla bocca sono in aumento fino a rappresentare il 5%dei tumori nell’uomo e l’1% nella donna. I soggetti maggiormente a rischi sono fumatori e chi assume alcool, ma anche una cattiva igiene orale può essere con causa del carcinoma al cavo orale.

“Anche stamattina in piazza – spiega Anzisi – abbiamo avuto conferma di come in pochi avessero coscienza di questa patologia; ancora meno quelli che vedono nel dentista la prima sentinella per l’individuazione di un tumore”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©