Politica / Regione

Commenta Stampa

Vittoria del centrodestra in Campania, la Palmentieri bacchetta il Pd


Vittoria del centrodestra in Campania, la Palmentieri bacchetta il Pd
30/03/2010, 14:03

"Quella di Caldoro è stata una vittoria annunciata. Il piano del Partito Democratico di imporre un candidato interno alle proprie file si è rilevata una tattica sbagliata. La scelta di una guida regionale con procedimenti giudiziari a carico non poteva avere altro esito. Rifacciamoci al modello vincente di Vendola".

Così Licia Palmentieri, viceresponsabile per la Campania dell'Italia dei Diritti, analizza la vittoria del candidato presidente del Pdl alle elezioni regionali, Stefano Caldoro.

"Anche se abbiamo appoggiato De Luca, il Pd all'indomani delle elezioni deve fare autocritica, la scelta di un nome da proporre non deve necessariamente ricadere all'interno del partito stesso, piuttosto sarebbe stato più ovvio ricorrere ad un nome forte, ad una persona trasparente e pulita, capace di contare su un proprio bacino elettorale, come magari De Magistris - prosegue l'esponente del movimento guidato da Antonello De Pierro - È stata una svista imperdonabile non servirsi delle primarie per la scelta del nominativo più idoneo".

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©