Politica / Napoli

Commenta Stampa

Vomero: è di nuovo allarme microcriminalità


Vomero: è di nuovo allarme microcriminalità
10/10/2012, 12:49

  “ Il Vomero è diventato, purtroppo e non da oggi, punto di riferimento della microcriminalità, oltre che della delinquenza organizzata – afferma Gennaro Capodanno, presidente del Comitato Valori collinari, già presidente della Circoscrizione -. L’ ultimo grave episodio, tra i tanti registrati dalla cronaca nera quotidiana, che ha interessato la municipalità collinare, si è verificato in Morghen dove, stando alle notizie di cronaca nera, una minorenne, che è dovuta ricorrere anche alle cure dei sanitari, è stata colpita alla testa con un oggetto contundente da due balordi che stavano cercando di scipparle l'iPhone.  “.

 

“ Che fine ha fatto il “ Comitato per la legalità, solidarietà e di sicurezza”, istituito a seguito del protocollo d'intesa per la sicurezza urbana sottoscritto in data 05.08.2009 tra la Prefettura e il Comune di Napoli? – si chiede Capodanno -, per continuare, anche alla luce della nuova normativa L.125/2008, in tema di sicurezza urbana, le attività connesse alla realizzazione degli obiettivi strategici del progetto per l'analisi delle esigenze del cittadino, al fine della prevenzione del crimine e del risanamento delle aree urbane a Napoli, come si legge negli intenti? “.

 

 “ Comitato – precisa Capodanno - costituito da 14 persone, tra le quali i rappresentanti dei vigili urbani, della guardia di finanza, dei carabinieri e della polizia di Stato, il presidente della stessa municipalità ed un funzionario della prefettura, ma del cui operato non si ha al momento notizia alcuna “.

 

            “ Occorre una maggiore vigilanza – continua Capodanno -. Non solo attraverso il potenziamento e una migliore organizzazione delle forze dell’ordine, ma anche con la piena funzionalità delle telecamere a circuito chiuso, controllate 24 ore su 24, sull’intera area collinare “.

             

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©