Politica / Napoli

Commenta Stampa

Vomero, impazza tavolino selvaggio


Vomero, impazza tavolino selvaggio
09/07/2012, 17:07

“ Oramai è una costante con l’arrivo della bella stagione, quando bar, ristoranti e pub tirano fuori tavolini, sedie ed ombrelloni ed occupano buona parte dei marciapiedi – afferma Gennaro Capodanno, presidente del Comitato Valori collinari -. Complice la latitanza di quanti preposti ai controlli, i marciapiedi si trasformano così in veri e propri prolungamenti degli esercizi pubblici. In tutto questo ad essere penalizzati sono i pedoni che sono costretti o a fare le gimcane tra i tavolini e le sedie o a camminare lungo le carreggiate, correndo gravi rischi per la loro incolumità “.



“ Si tratta di situazioni palesemente illegittime, in quanto difformi dalle disposizioni di legge vigenti e, specificamente, dalle norme del codice della strada – conclude Capodanno -. Mai potrebbero essere rilasciate autorizzazioni che consentano di occupare il marciapiede oltre ben determinati parametri fissati dalla norma. In genere, quando viene rilasciata, l’autorizzazione riguarda pochi metri quadrati, accosti all’esercizio, metri che si moltiplicano a dismisura senza che vengano predisposti i controlli del caso e comminate le relative sanzioni “.



Sulla questione Capodanno chiede l’istituzione di un’apposita task force per debellare un fenomeno che sta subendo un’escalation esponenziale sull’intero territorio cittadino, con punte eccezionali in quartieri come il Vomero.



Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©