Politica / Napoli

Commenta Stampa

Vomero, pomerigigo bianco, stop alle auto dalle 17,00


Vomero, pomerigigo bianco, stop alle auto dalle 17,00
27/09/2012, 12:43

“ Davvero incomprensibile il provvedimento di viabilità varato dall’amministrazione comunale in occasione della “notte bianca” al Vomero – afferma Gennaro Capodanno, presidente del Comitato Valori collinari -. Ma se stiamo parlando di notte, perché istituire il divieto di transito e viabilità in un vasto perimetro che parte da piazza Leonardo anche ai residenti a partire dalle ore 17,00 e per tutta la durata della manifestazione, vale a dire fino a notte inoltrata? “.

 

            “ Come faranno i tanti residenti che il sabato vanno a lavoro con la propria auto e terminano l’attività dopo le 17,00 a tornare a casa – chiede Capodanno -? Dovranno lasciare la propria autovettura, laddove pure trovassero parcheggio, a chilometri di distanza e farsela a piedi fino alla propria residenza? E come faranno i tanti non residenti, addetti alle varie attività che si svolgono nel quartiere, a ritornare con la propria autovettura che non può più circolare dalle 17,00 in poi ? Domande che attendono una risposta “.

 

            “ Ma ci sono anche altri problemi – continua Capodanno -. Ad esempio, molte attività di ristorazione presenti nell’area dove non si può circolare, operano con i cosiddetti “fuori casa”. Personale che consegna i prodotti, per lo più pizze, a casa del cliente, residente anche fuori zona, con l’utilizzo di mezzi motorizzati, che, però, sabato sera, non potranno circolare. Tante persone quella sera dovranno o rinunciare a mangiare o cambiare fornitore “.

 

            “ Queste iniziative, laddove le si ritengano utili e produttive per la collettività, cosa sulla quale esistono al momento molte perplessità, anche per il notevole costo delle stesse a fronte di benefici tutti da verificare, ma che appaiono piuttosto aleatori – afferma Capodanno – andrebbero organizzate con grande anticipo, tenendo in considerazione ed affrontando tutte le problematiche connesse, senza creare disservizi e problemi ai cittadini o comunque riducendoli al minimo  “.

 

            “ Sono anche preoccupato dalla situazione dell’ordine pubblico – prosegue Capodanno -. Già abitualmente il sabato sera per le strade del Vomero, a partire dalle isole pedonali, circolano migliaia di persone, per lo più giovani che arrivano dalle periferie con il metrò collinare, al punto da rendere difficile anche la viabilità pedonale. Al punto che la maggior parte dei residenti ha da tempo rinunciato al passeggio per il Vomero il sabato sera, preferendo o rimanere in casa o fare un fine settimana lontano dalla propria abitazione. Ci vorrà un buon dispiegamento di forze dell’ordine per controllare che tutto vada liscio anche alla luce di episodi pregressi verificatisi al Vomero proprio nei fine settimana “.

 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©