Politica / Regione

Commenta Stampa

Wuf6. Compensazioni ambientali preventive, Taglialtela: "Programmiamo a volumetria zero"


Wuf6. Compensazioni ambientali preventive, Taglialtela: 'Programmiamo a volumetria zero'
03/09/2012, 14:54

Domani, 4 settembre 2012, alle ore 111,30, in occasione della sesta edizione del World Urban Forum – organizzato da Un Habitat con Governo italiano, Regione Campania, attraverso Fondazione Campania dei Festival, Comune e Provincia di Napoli in programma presso la Mostra d’Oltremare dal 1° al 6 settembre – si terrà, promosso l’Assessorato all’Urbanistica e al Governo del Territorio della Regione Campania il convegno sul tema “Compensazione ambientale preventiva”.

L’evento, che si svolgerà presso il Padiglione 6, Sala 5 della Mostra d’Oltremare di Napoli, è stato organizzato in collaborazione con il Formez S.p.A.

Il convegno affronterà la tematica su cui si fonda il disegno di legge dei Piani Paesaggistici (approvato dalla Giunta Caldoro nel febbraio scorso che sarà nei prossimi giorni all’attenzione dell’Assemblea regionale.

Con l’Assessore all’Urbanistica e al Governo del Territorio della Campania, Marcello Taglialatela, discuteranno dell’argomento Paolo Leon, professore emerito Facoltà di Economia dell’Università degli Studi di Roma Tre; Michael Shober, docente dell’Università Tecnica di Monaco di Baviera; Arturo Lanzani, Dipartimento di Architettura e Pianificazione del Politecnico di Milano, Aldo Loris Rossi, urbanista.

“Pianificare in Campania  - ha spiegato l’assessore Taglialatela - equivale a recuperare e riqualificare senza tuttavia aumentare cubature, ma anzi recuperando ciò che in questi anni è stato oggetto di degrado”.

”Il tema dell’ecoconto e della compensazione ambientale  - ha concluso l’assessore regionale all’urbanistica - è il tema di maggiore prospettiva e che va inserito nel concetto di programmare a volumetria zero”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©

Correlati