Politica / Parlamento

Commenta Stampa

Zaia: "Basta con le autoreferenzialità, si continui a governare"


Zaia: 'Basta con le autoreferenzialità, si continui a governare'
18/11/2009, 15:11


ROMA - “Si deve parlare di crisi solo quando la crisi c’è. Tutto questo avvoltolarsi della politica attorno a parole vuote ha l’unico effetto di determinare smarrimento nei cittadini”. Così il Ministro delle politiche agricole alimentari e forestali Luca Zaia interviene a proposito delle polemiche riguardanti una possibile interruzione anticipata della legislatura. “Due cose sono certe”, ha proseguito il Ministro. “La prima: nessun Governo, nella storia recente, ha avuto il consenso che ha l’esecutivo in carica. La seconda: stiamo lavorando su programmi concreti e riforme comprensibili”. “Poi, improvvisamente, arriva un rigurgito di autoreferenzialità che fa perdere di vista gli interessi concreti dei cittadini. La crisi vera – ha aggiunto Zaia - quella delle campagne, dei prezzi agricoli e le difficoltà della gente che si manifestano anche nelle nostre piazze non si risolvono con incomprensibili e nascoste battaglie di potere”. “Mi auguro che tutta la politica sia in grado di tornare a posare gli occhi sullo straordinario lavoro fatto dal Governo e dal Parlamento e sul lavoro che ancora resta da fare, perché non c’è come evocare la crisi per poi restare fermi e vederla consumarsi. Tutti gli effetti negativi di questo atteggiamento irrazionale – ha concluso il Ministro - ricadono oggi e peseranno domani soltanto sui cittadini, che vogliono invece che il Governo governi e il Parlamento faccia le leggi”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©