Politica / Regione

Commenta Stampa

"Le uniche affidabili sono quelle dell'Arpav"

Zaia: "Basta previsioni meteo sul Veneto, ci danneggiano"


Zaia: 'Basta previsioni meteo sul Veneto, ci danneggiano'
04/04/2013, 20:16

VENEZIA - Luca Zaia, governatore del Veneto, va di nuovo all'assalto dei siti che offrono le previsioni meteo. Tutto perchè il tempo, in questi giorni di Pasqua, è stato un po' meglio del previsto, mentre gli affari di albergatori e ristoratori della regione non sono andati benissimo. Cosa di cui Zaia incolpa i siti meteo: "Si oscurino le previsioni meteo per il Veneto nei siti che forniscono questo servizio o procederemo per danni. Lanciamo un appello perchè questi signori ci cancellino dalle previsioni del tempo: che facciano un'area tutta nera, non ci importa nulla. Meglio tornare a Bernacca e alle sue previsioni per macro aree". E minaccia azioni legali: "Con i nostri legali, stiamo valutando ipotesi di richieste danni se i gestori dei siti internet continueranno sulla loro strada. Torniamo alla semplicità, come il Papa che dice 'buonasera'. Pensiamo di essere meglio di Dio? Si seguano le previsioni del nostro sito Arpav (Agenzia regionale per la prevenzione e protezione ambientale del Veneto, ndr) che sono serie e fatte bene". 
In realtà, i dati dimostrano che albergatori e ristoratori hanno fatto affari al di sotto delle aspettative e non per colpa delle previsioni del tempo, ma perchè sono sempre meno i soldi in circolazione. Anche in zone ricche come il Veneto. E di questo Zaia deve solo fare un "mea culpa": è stata la disastrosa politica economia del suo partito e dei suoi alleati del Pdl a distruggere l'economia italiana. 

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©