Politica / Parlamento

Commenta Stampa

ZAIA: BENE IL FEDERALISMO


ZAIA: BENE IL FEDERALISMO
11/09/2008, 16:09

“Finalmente possiamo rendere diverso questo Paese. Il via libera dato oggi dal Governo al federalismo fiscale apre una fase nuova, dove l’agricoltura sarà davvero valorizzata e il lavoro di ciascuno sarà preso in maggiore considerazione, perché sarà premiato chi merita. I governi regionali potranno essere finalmente l’espressione efficace dei territori, avranno voce e potere per affermare la propria volontà e rispondere alle esigenze di chi li abita. Sono infatti le persone, gli uomini, le donne, le famiglie, i lavoratori che abitano le regioni i veri conoscitori della realtà in cui vivono e saranno loro, con il federalismo, a diventare i veri protagonisti della politica”. 

Così il Ministro delle politiche agricole alimentari e forestali Luca Zaia commenta il primo via libera in Cdm allo schema di disegno di legge-delega in materia di federalismo fiscale. “Dal punto di vista economico - sottolinea Zaia - il federalismo sarà ancora più prezioso per una regione come il Veneto, che da troppo tempo attende di essere valorizzata appieno da un patto più vero e moderno tra chi lavora e chi deve sentirsi al servizio dei cittadini. E questo vale a maggior ragione per una provincia come Treviso, che economicamente, con la sua gente laboriosa e onesta, rappresenta una ricchezza che deve restare a disposizione di chi la produce”. 
“La decisione odierna – precisa Zaia – è la migliore risposta a chi non crede che si sia davvero aperta la stagione del cambiamento. Le riforme – aggiunge - le stiamo facendo e non a parole, ma con i fatti e in fretta: lavorando in nome delle nostre aziende e di tutta la gente per bene che vive nel nostro Paese,  per liberarci da un carico fiscale ingiusto che gli altri governi avevano imposto, per premiare chi lavora con fatica ed onestà. Le tante piccole e medie aziende che hanno reso grande il Veneto saranno le prime a beneficiare di quel federalismo fiscale che adesso sta finalmente diventando realtà”

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©