Politica / Parlamento

Commenta Stampa

Zaia: "Bravo Stefano, meglio tardi che mai"


Zaia: 'Bravo Stefano, meglio tardi che mai'
30/12/2009, 09:12


BARI - “Questo Governo ha fatto quello che doveva per far fronte alla crisi: ha stretto la cinghia, chiedendo a tutti di fare uno sforzo e contenere la spesa pubblica, dopo gli anni e i bilanci allegri del centrosinistra”. Con queste parole il Ministro delle politiche agricole alimentari e forestali Luca Zaia ha commentato le dichiarazioni dell’Assessore all’Agricoltura della Regione Puglia Dario Stefano. “Nel mezzo di una crisi strutturale e internazionale, la cui risoluzione non può essere rimandata alla esclusiva volontà e azione del Governo – ha spiegato il Ministro - non sarebbe stato accettabile, né dal punto di vista economico né da quello morale, dissipare risorse, cioè il denaro delle tasse dei cittadini, come è stato fatto in passato. Anche nel passato recente”. Per quanto riguarda poi i 50 milioni di euro destinati all’agricoltura dal governo regionale pugliese, il Ministro Zaia ha detto: “Finalmente una buona notizia: seppur alla vigilia di un importante appuntamento elettorale, la Puglia riconosce finalmente due cose. La prima è che i trasferimenti dello Stato alle Regioni ci sono stati e ci sono e, in questo caso, saranno destinati, speriamo, agli agricoltori pugliesi. La seconda è l’importanza strategica di questo comparto”. “Continueremo a lavorare per il ripristino dei fondi FAS – ha concluso Zaia - come diciamo da sempre e con onestà, ai cittadini e agli agricoltori italiani, meritevoli di un’attenzione costante, vera, trasparente, non strumentale alla campagna elettorale alle porte”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©