Politica / Parlamento

Commenta Stampa

Zaia: le squadre di calcio mettano sulle maglie gli stemmi locali


Zaia: le squadre di calcio mettano sulle maglie gli stemmi locali
24/08/2009, 14:08

Continua l'offensiva della Lega a favore del provincialismo. Questa volta tocca al Ministro dell'Agricoltura, Luca Zaia, prendersela con i calciatori. Intervistato durante la trasmissione - visibile via web - Klauscondicio, Zaia ha affermato che le squadre dovrebbero mettere in evidenza, sulla loro maglia, gli stemmi cittadini o della provincia o della regione. "Se le magliette si fregiassero di questi simboli, sarebbe un momento di grande visibilità e identificazione per la comunità locale", ha detto il Ministro, ricordando che alcune piccole società come Venezia, Perugia e Palermo già lo fanno, ma non le grandi squadre.
Perchè giustamente, secondo il modo di pensare del Ministro Zaia, è la stessa cosa una squadretta come il Venezia, che ha poche decine o continaia di migliaia di tifosi, quasi esclusivamente a Venezia o provincia, oppure una squadra come la Juventus, il Milan, l'Inter o il Napoli, che hanno milioni di tifosi in tutto il mondo e che non capirebbero un addio o una trasformazione dei simboli e dei colori a cui sono affezionati. Per non parlare poi dell'effetto ottico: qualcuno vuol pensare a che pugno nell'occhio sarebbe la maglietta azzurra del Napoli con la bandiera della città di Napoli (bande orizzontali gialla e rossa, sormontate da una corona)?

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©