Politica / Regione

Commenta Stampa

Zamponi: "Le grandi banche d’affari devono restituire ai lombardi oltre 100 milioni di euro"


Zamponi: 'Le grandi banche d’affari devono restituire ai lombardi oltre 100 milioni di euro'
02/07/2010, 10:07


MILANO - Le grandi banche d’affari devono restituire ai lombardi oltre 100 milioni di euro. “Con l’ordine del giorno – dichiara Stefano Zamponi, Capogruppo regionale di IdV - che noi del Gruppo Italia dei Valori avevamo presentato durante il consiglio regionale del 22 giugno scorso, chiedevamo a Regione Lombardia di: promuovere con immediatezza gli opportuni atti giudiziari civili per il recupero, con riferimento ai contratti derivati, di quanto indebitamente ottenuto dagli istituti di credito Ubs Warburg e Merril Lynch, nella misura non inferiore a 95 milioni di euro oltre agli interessi legali e al danno all’immagine”.
“La maggioranza di centro destra ha votato contro il nostro ordine del giorno. Ma – rileva Zamponi -, davanti alla prospettiva di rispondere in proprio dei danni causati ai cittadini lombardi per la dissennata operazione sui derivati, la Giunta Formigoni, in data 30 giugno, ha incaricato due prestigiosi avvocati di: Esercitare ogni più opportuna azione sia stragiudiziale che giudiziale al fine di tutelare i diritti lesi e ottenere il ristoro per i danni subiti in seguito alla sottoscrizione di contratti di derivati con due istituti bancari”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©