Politica / Regione

Commenta Stampa

Trasporti e gestione rifiuti i primi saranno i primi passi

Zinzi e Caldoro insieme per vincere in Campania


Zinzi e Caldoro insieme per vincere in Campania
05/03/2010, 13:03

CASERTA - Dopo il sofferto accordo per la corsa alla provincia di Caserta, finalmente l’Udc ed il Pdl Campani possono iniziare fianco a fianco la vera e propria battaglia per conquistare la Regione. Il centrodestra risulta al momento in netto vantaggio ma, un avversario come Vincenzo De Luca, non può e non deve essere sottovalutato. Ci sono poi le innumerevoli questioni legate a lavoro, trasporti, gestione rifiuti, istruzione ecc che, la sinistra, non è stata in grado di risolvere in maniera soddisfacente durante gli ultimi 15 anni di governo. Stefano Caldoro sa che non sarà facile rimettere in piedi una regione genuflessa da decenni e vittima atavica di corruzione, inefficienza, clientelismo e, per ultima ma non per ultima, la malavita organizzata.
Lo stesso può dirsi per Domenico Zinzi e la poltrona da presidente della Provincia di Caserta per la quale lotterà durante queste elezioni. Le casse dell’ente di terra di lavoro sono da anni disastrate e, il territorio, ha bisogno di lavori di riassetto immediati e di un programma di azione politica complesso e di rapida attuazione. Di questi e di altri temi si è discusso alla conferenza tenutasi ieri al Grand Hotel Vanvitelli di S.Marco Evangelista proprio tra Zinzi e Caldoro, i quali, insieme, hanno presentato i loro programmi alla folta platea e tentato di dare un disegno preciso delle azioni che, nel futuro prossimo, la coalizione tenterà di portare avanti.
Il candidato alla provincia di Caserta ha annunciato che, qualora vincerà la competizione elettorale, agirà immediatamente su due campi fondamentali: trasporti e gestione rifiuti ed ha poi anticipato una “chicca” (che verrò però svelata solo cinque giorni prima della fine della campagna elettorale). E sul candidato del Pd Vincenzo De Luca: “E’ un politico che non conosce il territorio che vorrebbe amministrare e lo dimostrano le sue parole sull’aeroporto di Grazzanise”; ha detto Zinzi che poi ha aggiunto: “Noi non facciamo promesse elettorali in tal senso perché stiamo già lavorando per far si che la struttura finalmente sia resa operativa”. Parere simile sul candidato di centrosinistra lo ha espresso anche Caldoro; definendo la politica degli avversari “vecchia ed inconcludente” ed auspicandosi la possibilità di vincere le elezioni e inaugurare una nuova epoca di buon governo per la regione Campania.

Commenta Stampa
di Germano Milite
Riproduzione riservata ©