Politica / Regione

Commenta Stampa

"Favorire impegno generazionale per il cambiamento"

Zinzi (UDC): discontinuità in campania per dare un futuro alle nuove generazioni


Zinzi (UDC): discontinuità in campania per dare un futuro alle nuove generazioni
15/11/2009, 09:11

NAPOLI - Stati Generali dell'Udc. Presenti, oltre alle personalità più importanti del partito e al Presidente Casini, anche numorisissimi ragazzi. Proprio a nome di tale folta categoria, il coordinatore nazionale dei Giovani dell'unione di centro Gianpiero Zinzi, ha espresso un pensiero chiaro e diretto.

Noi giovani Udc - Ha dichiarato infatti Zinzi- chiediamo a gran voce una svolta per la Campania. C’è una disattenzione verso le giovani generazioni che sta diventando sempre più preoccupante e che si manifesta in un' inevitabile ‘fuga di cervelli’. In questo campo - prosegue il giovanissimo militante la nostra regione continua a vantare un triste primato per numero di giovani che gettano la spugna e decidono di migrare al nord o all’estero per mancanza di poli attrattivi e di concrete opportunità professionali.
E’ un problema sociale che si ripercuote su tutto il "sistema Italia" e che attesta il fallimento di un’intera classe dirigente che ha governato la Campania negli ultimi nove anni. Oggi l'ancora di salvezza per i giovani campani non sono né le Istituzioni, né l’università, né le imprese, ma la famiglia che funge da vero e proprio ammortizzatore sociale. Affinché in futuro la situazione possa migliorare -
Conclude il ventiseienne - occorre non solo intraprendere un percorso di discontinuità rispetto al modello di governo campano degli ultimi anni ma anche incoraggiare e favorire un impegno generazionale che determini un reale cambiamento”.

L'analisi del coordinatore nazionale dei giovani Udc appare dunque poco travisabile: occorre una politica meno parolaia e schiava dello slogan; una politica capace di comprendere che i giovani, prima ancora di essere il futuro, sono il presente.

Commenta Stampa
di Germano Milite
Riproduzione riservata ©