Politica / Napoli

Commenta Stampa

Ztl, I Municipalità: approvato documento su monitoraggio inquinamento


Ztl, I Municipalità: approvato documento su monitoraggio inquinamento
09/06/2012, 08:06

Stamani, in seduta congiunta, le Commissioni Mobilità (presieduta dall’Avv. Federico Manna) e Ambiente (presieduta dall’Avv. Alessandro Librino) della Prima Municipalità hanno sottoscritto un documento con il quale viene fatta richiesta all’ARPAC e all’A.S.L. Napoli 1 di procedere al monitoraggio dei livelli di inquinamento, sia ambientale che acustico, nel tratto di strada compreso tra Villa Pignatelli e piazza della Repubblica. «È opportuno accelerare i tempi - spiega l’Avv. Manna, presidente della Commissione Ambiente - anche in vista della seduta del Consiglio municipale del 14 giugno, alla quale sarà presente anche l’assessore Anna Donati, così da avere disponibilità di dati eloquenti a supporto del nostro pacchetto di proposte. In linea con quanto sostenuto dal presidente della Municipalità, Fabio Chiosi, siamo favorevoli alla riapertura al traffico in Viale Dohrn, perché non solo ciò consentirebbe un decongestionamento del traffico sulla Riviera di Chiaia con un parziale miglioramento anche dei livelli di inquinamento, ma garantirebbe anche una maggiore sicurezza agevolando il transito dei mezzi di emergenza, attualmente in difficoltà per via della soppressione della corsia preferenziale. Alla seduta odierna della Commissione da me presieduta - prosegue Manna - hanno preso parte anche il dirigente della Pianificazione dell’A.N.M., l’Ing. Annunziata, e il responsabile dei servizi di trasporto pubblico del Comune di Napoli, il Dott. Pasquale Del Gaudio, con i quali si è avviato un dialogo proficuo sul piano della valutazione delle problematiche legate alla Ztl. Da parte loro ci hanno assicurato che verranno incontro alle aumentate esigenze della cittadinanza, in particolare di coloro che risiedono a Posillipo, di fare ricorso ai mezzi pubblici: a tale scopo verranno implementate le corse della linea 140, dotando servizio un’ulteriore vettura.»

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©