Provincia / Salerno

Commenta Stampa

A Cava de’ Tirreni arriva il Centro Commerciale Naturale


A Cava de’ Tirreni arriva il Centro Commerciale Naturale
05/06/2012, 10:06

Restituire a Cava de’ Tirreni (Sa) il meritato decoro urbano e storico-culturale ed alle attività commerciali il giusto slancio per un’efficace ripresa dell’economia: parte nella città metelliana il Centro Commerciale Naturale (CCN), progetto avviato grazie alla forte sinergia attivata tra il Comune cavese ed il Consorzio per il CCN. Ottimizzazione dei costi d’approvvigionamento, wi-fi gratuito per tutti e fidelizzazione della clientela i plus dell’iniziativa, che ha fatto sedere attorno allo stesso tavolo Amministrazione pubblica, privati e cittadini

Per la prima volta seduti attorno ad unico tavolo di discussione Amministrazione pubblica, privati e cittadini: è accaduto ieri, domenica 3 giugno, presso il MARTE Mediateca di Cava de’ Tirreni (Sa), grazie alla presentazione del Centro Commerciale Naturale (CCN), progetto avviato mediante la forte sinergia attivata tra il Comune cavese ed il Consorzio per il CCN e che punta a restituire alla città metelliana il meritato decoro urbano e storico-culturale ed alle attività commerciali il giusto slancio per un’efficace ripresa dell’economia.

Alla presentazione dell’importante iniziativa, attesa da anni a Cava de’ Tirreni e che ha segnato la prima uscita ufficiale del Consorzio per il CCN, hanno preso parte: Marco Galdi, Sindaco di Cava de’ Tirreni; Aldo Trezza, Presidente del Consorzio per il CCN; Vincenzo Passa, Assessore comunale alle Attività Produttive; Filippo Diasco, Commissario Straordinario dell’Azienda Autonoma di Soggiorno e Turismo metelliana; Ciro Romano di Alden Srl, partner tecnico del CCN; Carmine D’Alessio, Amministratore dell’agenzia di comunicazione integrata MTN Company.

«Il progetto, così come delineato nelle sua azioni programmatiche - ha esordito il primo cittadino Galdi - rappresenterà il giusto volano per un’ottimale slancio dell’economia cittadina. I benefici che ne conseguiranno non saranno rivolti esclusivamente al centro storico, che comunque rappresenterà il bigliettino da visita per quanti, turisti e non, giungeranno da fuori, ma anche e soprattutto per l’intera città e per le aree non allocate immediatamente a ridosso della zona centrale».

Ripresa del commercio, dunque, ma soprattutto ripristino del flusso di cassa sul territorio metelliano: sono queste le finalità del progetto CCN, grazie al quale verranno avviate una moltitudine di attività e funzioni di tipo commerciale, culturale ed amministrativo volte a richiamare sempre più consumatori, abituali e saltuari, locali e non. Ottimizzazione dei costi d’approvvigionamento, wi-fi gratuito per tutti e fidelizzazione della clientela rappresentano, infatti, i punti cardine del piano strategico ideato dall’agenzia MTN Company di Carmine D’Alessio, cui con specifico verbale del Consiglio Direttivo del Consorzio per il CCN del 7 marzo 2012 è stata affidata la realizzazione del piano di marketing territoriale e comunicazione.

«L’idea è quella di portare un maggior numero di visitatori al CCN di Cava de’ Tirreni - ha spiegato D’Alessio - e di creare una piattaforma al servizio degli esercenti e dei consumatori in grado di generare “utile” per il Centro Commerciale Naturale. Gli esercenti potranno pubblicare le proprie offerte sul sito dedicato, www.cavain.it, mentre gli utenti potranno acquistare voucher promozionali. Il sito avrà una visibilità elevatissima, grazie anche alle moderne tecnologie del web marketing, e potrà ospitare pure spazi a pagamento, che per gli associati saranno gratuiti e disponibili a qualsiasi forma di miglioramento. Ed inoltre, costituirà un supporto promozionale per ogni evento o singola iniziativa».

Un sito internet, quindi, aperto e disponibile a tutti gli aderenti al CCN (sono circa una trentina le aziende che hanno già detto “sì” al progetto, con numerose manifestazioni d’interesse riscontrate tra esercenti finora del tutto all’oscuro del piano di lavoro), che potranno così promuovere la propria attività commerciale. «Potranno dare visibilità alle proprie promozioni e, in accordo con le politiche di gestione, incrementare la visibilità attraverso azioni di web marketing trasversali, dalla gestione dei social media agli annunci a pagamento, che saranno di supporto al sito», ha chiarito Carmine D’Alessio.

Tornando ai punti cardine del progetto ideato dalla MTN Company, l’ottimizzazione dei costi d’approvvigionamento potrà avvenire attraverso la creazione di una centrale d’acquisto, dove il consorziato riceve benefici dagli approvvigionamenti comuni (acquisto di shopper, di rotoli di scontrini, ma anche servizi di pulizia, ecc.), divenendo così, al tempo stesso, cliente e fornitore. Quanto alla rete wireless, in punti strategici nella città verranno installati dei Service Tourist Point per la connessione gratuita ad Internet attraverso il cablaggio dell’area di riferimento.

Il collegamento ad Internet attraverso il sistema wi-fi sarà utilizzato per mettere in atto delle strategie di marketing turistico in grado di creare cross promotion tra le strutture ricettive del territorio, gli enti preposti per la promozione al turismo e le attività prettamente commerciali. Così, ad esempio, una persona si trova a Cava e si connette alla rete Internet tramite wi-fi comunale, avrà accesso immediato al sito www.cavain.it e poi, una volta effettuata la registrazione e ricevuto la relativa conferma, accederà ad una interfaccia promozionale che gli consentirà di navigare in Internet.

Accanto alle attività di marketing e comunicazione, il progetto CCN prevedrà una serie di interventi urbanistici, la cui realizzazione sarà pubblica, ossia demandata al Comune di Cava de’ Tirreni. Tra questi si ricordano: l’installazione di pannelli segnaletici, la realizzazione di toilettes pubbliche, l’abbattimento delle barriere architettoniche e la creazione di percorsi per ipovedenti. Per tutti quegli esercenti, inoltre, che renderanno la propria attività ospitale anche per soggetti diversamente abili, predisponendo ad esempio specifici camerini o quant’altro (in tal caso verrà affisso all’esterno del negozio un pannello indicativo), saranno previsti una serie di incentivi.

Sempre in ambito urbanistico è interessante segnalare il Concorso di idee per la progettazione di elementi di arredo urbano nel perimetro del Centro Commerciale Naturale di Cava de’ Tirreni, ideato dal Settore Valorizzazione del Patrimonio del Comune di Cava de’ Tirreni, rivolto ad ingegneri ed architetti under 35 e finalizzato alla progettazione di elementi di arredo urbano da inserire nell’area perimetrale del progetto.

La promozione del decoro urbano e la salvaguardia del contesto urbano di riferimento sono gli obiettivi che il Comune si pone con la realizzazione, in particolare, di cestini portarifiuti e supporti per bacheche digitali, e non, a scopo promozionale ed informativo. I progetti pervenuti saranno valutati da una commissione giudicatrice, nominata con apposito atto e presieduta dal Dirigente competente e da due membri tecnici esperti nelle materie oggetto del concorso. Il montepremi in palio è pari ad un totale di € 5.000,00 e sarà ripartito tra i primi tre classificati: al 1° classificato saranno assegnati € 3.000,00; al 2° e 3° classificato andranno € 1.000,00.

La Commissione valuterà le proposte sulla base di diversi criteri, tra i quali la qualità, il pregio estetico, l’originalità ed il rispetto dei vincoli di decoro dell’area oggetto dell’intervento. A partire da oggi, lunedì 4 giugno, il bando completo del Concorso di idee può essere scaricato direttamente dal sito ufficiale del CCN: www.cavain.it.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©