Provincia / Salerno

Commenta Stampa

A Nocera gli assessori si riducono lo stipendio


.

A Nocera gli assessori si riducono lo stipendio
03/09/2012, 12:10

Ci voleva un segnale, un messaggio ai cittadini per dire che tutti sono disposti a fare dei sacrifici per il bene comune. Il segnale è arrivato dalla Giunta comunale di Nocera Inferiore, presieduta da Manlio Torquato, dove assessori e sindaco hanno deciso di ridursi le indennità del 25%. Un atto che andrà formalizzato con relativa delibera, ma che vedrà proprio i soldi di quella riduzione essere destinati in un apposito capitolo di spesa da impegnare per i servizi sociali. Una decisione che era stata annunciata già durante le prime sedute di consiglio comunale dal primo cittadino, ma che venne poi “coperta” dalle critiche dell’opposizione che invitava l’attuale amministrazione a decurtare la propria indennità del 50%. Una decisione quella presa due giorni fa che è sicuramente meritevole ma che era facilmente intuibile. Basta infatti pensare come proprio nel Cda del mercato ortofrutticolo Nocera-Pagani, in rappresentanza del comune di Nocera Inferiore, Francesco Cicalese avesse già rinunciato ad una quota pari proprio al 25% sul proprio gettone di presenza, dando invece la restante parte in beneficienza ad un’associazione Onlus. L’amministrazione Torquato dunque ha lanciato un segnale importante, in considerazione di una situazione economica per certi versi piuttosto drammatica. Un atto che andrà deliberato e che avviene in un momento in cui proprio l’attuale giunta del primo cittadino non ha – ad oggi – ancora preso la propria indennità per il mese di lavoro svolto. Domandando direttamente ai singoli assessori i motivi di questo ritardo, si apprende che l’ufficio di competenza non avrebbe ancora chiesto, almeno non a tutti, i dati utili per il bonifico bancario sul quale versare lo stipendio.

 

Commenta Stampa
di Rocco Papa
Riproduzione riservata ©