Provincia / Nola

Commenta Stampa

A Nola riapre la Chiesa dei SS. Apostoli


A Nola riapre la Chiesa dei SS. Apostoli
11/12/2009, 13:12


NOLA - Dopo un lungo periodo di chiusura, determinato dagli effetti sismici del novembre del 1980 e del febbraio del 1981 e tranne qualche apertura occasionale, domenica 13 dicembre 2009, alle ore 17.30, riapre finalmente al pubblico la Chiesa dei SS. Apostoli di Nola. Lo storico monumento, di origine paleocristiana, gioiello di architettura, ubicato sul fianco destro della Cattedrale, cui è collegato tramite una scala marmorea, è destinato ad essere uno dei poli delle attività culturali per la Città, durante l’intero periodo delle festività natalizie e non solo. La riapertura coincide infatti con l’esposizione al pubblico del presepe realizzato secondo il modello della tradizione classica del ‘700 napoletano, a cura dei “Maestri Rosario e Gennaro Di Virgilio”. La configurazione presepiale si sviluppa per un metro di profondità e due metri e mezzo di larghezza. È un vero e proprio gioiello degno di essere ammirato, “costruito” con il patrocinio dell’Amministrazione Provinciale di Napoli, nell’ambito della rassegna “Musica, Poesia e Arte Barocca in Provincia”. Il presepe sarà esposto al pubblico sino al 6 gennaio e costituisce il prologo per l‘appuntamento con la musica barocca, fissato per il 20 dicembre prossimo, alle ore 20.00, con il concerto della “Napoli Simphony Orchestra”, diretta dal maestro Paolo Acunzo. Filo conduttore dell’evento, che rientra sempre nel cartellone della rassegna organizzata dalla Provincia di Napoli, il tema delle “Quattro Stagioni” con l’esecuzione di brani di opere di Antonio Vivaldi, Johann Sebastian Bach e Giovanni Battista Pergolesi.
Per l’occasione all’interno della storica struttura, sarà altresì allestita la mostra dei disegni e dei progetti per gli interventi di restauro delle pregevoli opere di impronta barocca, che arricchiscono la chiesa dei SS. Apostoli.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©
LE ALTRE FOTO.