Provincia / San Giorgio

Commenta Stampa

A San Giorgio a Cremano la Campagna "L’Italia sono anch’io"


A San Giorgio a Cremano la Campagna 'L’Italia sono anch’io'
15/02/2012, 16:02

Napoli, 15 febbraio 2012 - La campagna “L’Italia sono anch’io” fa tappa all’Istituto Tecnico Industriale “Enrico Medi” di San Giorgio a Cremano. Grazie all’organizzazione delle Acli provinciali di Napoli, del circolo “Giuseppe Lazzati” di San Giorgio a Cremano, dell’Acli Colf e dei Giovani delle Acli di Napoli, gli studenti delle ultime classi incontreranno, domani, 16 febbraio 2012, a partire dalle 10, due rifugiati politici in Italia e una italiana “di seconda generazione”, cioè figlia di immigrati. Introdurrà Antonio Di Maria, delle Acli di Napoli, interverrà Fulvio Battista, docente di italiano per migranti.



La campagna ha come obiettivo la presentazione delle due proposte di legge di iniziativa popolare per la revisione delle norme sulla cittadinanza (la legge 91 del 1992), riconoscendo lo “ius soli” cioè il diritto a diventare italiano a chiunque sia nato in Italia, e per il diritto al voto alle elezioni amministrative per gli immigrati residenti in Italia da almeno 5 anni. Il Comitato promotore è guidato dal presidente dell’Anci Graziano Del Rio e vi aderisono 19 tra le principali realtà associative italiana. L'intenzione è stata quella di far uscire il tema dell'immigrazione dalla sua dall'angustia dell'ordine pubblico e dalla disputa ideologica, per spostare invece l'attenzione sui problemi di vita quotidiana di un numero ben maggiore di persone, è cioè dei quasi 5 milioni di immigrati che vivono e lavorano in questo Paese.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©