Provincia / Torre del Greco

Commenta Stampa

A Torre del Greco ed Ercolano si cercano “Giovani Attivi”


A Torre del Greco ed Ercolano si cercano “Giovani Attivi”
07/09/2011, 15:09

TORRE DEL GRECO - L’iniziativa “Giovani Attivi”, promossa dalla Regione Campania e finalizzata ad incentivare la realizzazione di progetti innovativi presentati da gruppi informali di giovani, si arricchisce di un nuovo consenso. L’Ambito Territoriale Napoli 16, di cui il Comune di Torre del Greco è Soggetto Capofila, ha deciso di prenderne infatti parte. I requisiti richiesti per presentare la domanda sono la residenza in uno dei due Comuni dell’Ambito Territoriale Napoli 16 (Torre del Greco ed Ercolano) ed una età compresa tra i 18 ed i 32 anni. “L’obiettivo - spiega l’Assessore del comune di Torre del Greco Sofia Flauto - è quello di favorire forme di cittadinanza consapevole e partecipativa mediante interventi promossi da giovani rispetto ai temi della solidarietà e dell’impegno civile, favorendo la creazione di forme di aggregazione stabili. Con questa iniziativa, i giovani potranno ottenere risorse finanziarie, altrimenti non accessibili, per realizzare progetti innovativi. I gruppi informali saranno inoltre accompagnati nella fase di costituzione del soggetto giuridico prescelto per la gestione dell’intervento proposto”. Le idee progettuali potranno prevedere anche collaborazioni con altri enti, pubblici e privati, scuole, università, imprese ed ogni altro attore sociale che possa, a vario titolo, sostenere il progetto attraverso la messa a disposizione di strutture, attrezzature, risorse e servizi.“Le aree d’intervento - aggiunge l’Assessore Flauto - potranno riguardare problematiche verso le quali questa Amministrazione ha sempre dimostrato grande attenzione, ovvero la disabilità, il contrasto all’emarginazione sociale, l’animazione socioculturale, l’antirazzismo, la sicurezza urbana, il dialogo intergenerazionale, le pari opportunità e la comunicazione sociale. A partire da queste aree tematiche, sarà possibile sviluppare azioni come la promozione di forme di aggregazione giovanile, attività informative e seminariali, costituzione di forum giovanili, animazione culturale, iniziative per la prevenzione del disagio o l’integrazione tra le generazioni, attività di comunicazione sociale”. Per ogni iniziativa è previsto un costo massimo progettuale di 25mila euro. Le domande dovranno essere consegnate presso l’Ufficio Protocollo del Comune di Torre del Greco entro il prossimo 20 settembre in busta chiusa. Tutta la modulistica e la documentazione utile per partecipare è disponibile sui web istituzionali www.comune.torredelgreco.na.it e www.comune.ercolano.it.

Commenta Stampa
di Simona Buonaura
Riproduzione riservata ©