Provincia / Napoli

Commenta Stampa

A Vienna la presentazione del Social World Film Festival di Vico Equense


A Vienna la presentazione del Social World Film Festival di Vico Equense
06/02/2012, 11:02

Vico Equense - La seconda edizione del “Social World Film Festival” di Vico Equense, martedì 7 febbraio 2012 sarà presentata a Vienna. Dopo l’ufficiale introduzione del direttore artistico Giuseppe Alessio Nuzzo seguiranno le proiezioni di alcune delle opere realizzate dai giovani talenti del cinema italiano under 35 in corso alla “Selezione Ufficiale” della prima edizione del festival. Piccoli film con elevato livello tecnico e artistico, su argomenti importanti come la necessità per la comunicazione, la disabilità, il disagio dei giovani. Il “Social World Film Festival” è un festival mondiale non solo perché accoglie nella rosa della “Selezione Ufficiale” film provenienti da varie Nazioni, ma anche e soprattutto perché alcune delle opere selezionate dalla Direzione Artistica di giovani italiani under 35 in concorso alla “Selezione Ufficiale” e “Selezione Smile” della prima edizione del festival, tenutasi a Vico Equense dal 26 al 29 maggio 2011, sono proiettate da gennaio 2012 nelle maggiori capitali europee e mondiali in appositi eventi firmati “Social World Film Festival”. “Vico Equense - sottolinea il Sindaco Gennaro Cinque - crede molto nelle potenzialità di questa manifestazione. Colgo l’occasione per formulare i migliori auguri per la buona riuscita dell’iniziativa al direttore artistico Giuseppe Alessio Nuzzo, che porta in giro per il mondo quest’esperienza nata nella nostra Città.” Il progetto “Social in the World”, questo il nome dell’evento previsto il 7 febbraio, darà il via alla presentazione della seconda edizione della kermesse dedicata al cinema sociale che si svolgerà dal 6 al 13 maggio a Vico Equense. Si tratta di un’iniziativa finalizzata a dare spazio ai giovani filmakers e attori italiani: un’opportunità importante d’incontri e dibattiti per aprire le porte alla visibilità, alle collaborazioni e al lavoro nell’Unione Europea e nel Mondo

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©