Provincia / Area Flegrea

Commenta Stampa

Abbattimenti, convegno a Bacoli e iniziativa del PCIML


Abbattimenti, convegno a Bacoli e iniziativa del PCIML
05/11/2012, 10:00

I dirigenti del PDL continuano politicamente a speculare sulle disgrazie dei poveri cristi che rischiano la demolizione della loro unica abitazione. E lo fanno, puntualmente, all’avvicinarsi di importanti scadenze elettorali. E così nel mentre da anni le ruspe di Stato continuano a mietere vittime tra la povera gente con l’abbattimento di casupole e casette e la grossa speculazione edilizia affaristica e camorristica continua a dormire sonni tranquilli perché intoccabile, anche in questa occasione con l’avvicinarsi delle nuove elezioni politiche previste per il 2013 sono iniziate le strumentalizzazioni del PDL per cercare di ottenere il consenso elettorale da parte degli abbattuti e di coloro che da un giorno all’altro rischiano la demolizione della propria casa. Dopo averlo fatto in altre circostanze a Napoli, a Sant’Antonio Abate e in altri Comuni dell’entroterra napoletano, questa volta i pidiellini campani hanno aperto la propria campagna elettorale a Bacoli nel corso di un convegno per presentare l’ennesimo e inutile, visto com’è già naufragato, disegno di legge di riapertura dei termini del condono edilizio del 2003. E non mancava proprio nessuno, anzi c’erano proprio tutti gli stati generali del PDL. Gli onorevoli Nitto Palma, Carlo Sarro, Gennaro Coronella, Iuliano, Cesaro, Cosentino, Lettieri, Ermanno Schiano e Franco Iannuzzi. Sul convegno di Bacoli è duramente intervenuto Domenico Savio, Segretario generale del Partito Comunista Italiano Marista-Leninista che da sempre si batte contro la tragedia degli abbattimenti delle case di necessità e affinché venga immediatamente abbattuta la speculazione edilizia affaristica e camorristica e che sulla questione ha annunciato l’indizione di un’assemblea popolare che si terrà mercoledì 7 novembre 2012 alle ore 18.00 presso il Bar Calise di Ischia, a piazza degli Eroi.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©