Provincia / Area Flegrea

Commenta Stampa

Resta il divieto nella pista ciclabile di Monterusciello.

Abrogata l'ordinanza che vieta l'ingresso ai cani nei parchi


Abrogata l'ordinanza che vieta l'ingresso ai cani nei parchi
29/06/2010, 17:06

POZZUOLI (NA) -  E' stata considerata illegittima l'ordinanza emanata dall'ex primo cittadino di Pozzuoli, Pasquale Giacobbe, riguardo l'accesso ai cani nelle aree pubbliche di Villa Avellino, Lungomare Sandro Pertini, Villa Comunale, Villa Serapide e Pista ciclabile di Monterusciello.
Il provvedimento, considerato in contrasto con la normativa nazionale e regionale a tutela degli animali d'affezione, è stato sostituito dal Commissario prefettizio, Roberto Aragno, con una nuova norma che consente ai cittadini di condurre i cani nelle aree pubbliche, muniti di guinzaglio, museruola e paletta.
Una decisione commentata da Ilaria Innocenti, responsabile Lav Settore Cani e Gatti, come "una scelta di civiltà e di rispetto per le norme a tutela degli animali d'affezione".
"L'ordinanza è stata abolita, ma nella pista ciclabile di Monterusciello resta il cartello che vieta l'ingresso ai nostri amici a quattro zampe", ci racconta un residente di via Saba, che prosegue con tono irritato: "Chi non è al corrente delle ultime decisioni, crede che non sia possibile portare a passeggio i cani nell'area verde di Monterusciello".

Commenta Stampa
di Tiziana Casciaro
Riproduzione riservata ©