Provincia / Area Flegrea

Commenta Stampa

Un aereo su Pozzuoli

Abusivismo edilizio: controlli dal cielo e sul mare


Abusivismo edilizio: controlli dal cielo e sul mare
30/06/2010, 15:06

POZZUOLI - Abusi edilizi controllati dal cielo. Gli occhi del Comune sono aumentati per il supporto del sistema satellitare "Mistral", creato dalla Giunta Bassolino.
Una piattaforma aerea integra il servizio di monitoraggio delle costruzioni, e per evitare nascite improvvise di zone residenziali. Un aereo, con macchina fotografica, telecamere e GPS, in volo registra il territorio segnalando in tempo reale le attività in essere. Il costo? Quasi 200.000 euro.
Mistral, il vecchio sistema, censisce ogni tre mesi e non riesce a riprendere immagini in zone d'ombra o coperte da folta vegetazione. Lo stesso decorrere di tempo così lungo, permette ai malfattori di costruire indisturbati, portando a termine i propri lavori. Il nuovo sistema, quello bimotore comunale, permette invece ogni settimana di ispezionare la città, in ogni suo luogo, analizzato in digitale, pixel per pixel. Tempi duri per costruttori e furbi investitori.
Periodi ancor più neri con i controlli che potrebbero aumentare in questi giorni nella zona portuale, dopo le richieste dei Verdi.
Il commissario regionale Francesco Emilio Borrelli e il presidente provinciale Carlo Ceparano hanno denunciato che "a Ischia si continua a costruire a pieno ritmo anche in estate. Abbiamo chiesto al Prefetto di organizzare dei controlli straordinari delle forze dell'ordine alle partenze delle navi da Napoli e Pozzuoli negli orari mattutini dalle 4.00 fino alle 8.30. Sono le ore in cui si imbarcano ogni giorno decine di camion carichi materiale edile che sbarcano sull' isola verde per realizzare nuove costruzioni per la maggior parte delle volte abusive".
Dunque il materiale per costruire partirebbe anche dal capoluogo flegreo. Più controlli che potrebbero cominciare anche nei prossimi giorni, volti nella direzione di salvare l'ambiente.

Commenta Stampa
di Elisabetta Froncillo
Riproduzione riservata ©

Correlati