Provincia / Afragola

Commenta Stampa

Ad Afragola nuova organizzazione e controllo della struttura Comunale


Ad Afragola nuova organizzazione e controllo della struttura Comunale
18/10/2013, 13:20

AFRAGOLA - La giunta Comunale presieduta dal Sindaco on. Domenico Tuccillo, ha approvato la nuova Macrostruttura dell’Ente. Il nuovo assetto organizzativo dei Settori costituisce il presupposto fondamentale per avviare una razionalizzazione  dei servizi offerti dall’Ente attraverso i parametri dell’efficienza e dell’economicità previsti dalle vigenti normative in materia di Enti Locali. 
La nuova struttura prevede una riorganizzazione dei sette settori dell’Ente con la ricollocazione di alcuni servizi e l’istituzione di nuovi per rendere la struttura più efficiente  e più efficace nella realizzazione delle linee programmatiche dell’Amministrazione Comunale. “Tra le novità fondamentali del nuovo assetto burocratico – ha dichiarato il Sindaco Tuccillo - vi sono la rimodulazione dei settori tecnici: Assetto Territorio – Opere Pubbliche e quello dei servizi alla Città, la collocazione dell’Avvocatura e Staff in capo al Segretario Generale e l’istituzione del nuovo Settore Organizzazione  Personale e Contratti”. “ Per quanto riguarda i Servizi tecnici la rivisitazione delle competenze e funzionalità - ha  aggiunto il Sindaco Tuccillo – si è resa necessaria per dare organicità e funzionalità ad interventi ed investimenti fondamentali per lo sviluppo della Città e che fino ad oggi avevano l’interferenze di più responsabilità che ne limitavano l’efficienza e il raggiungimento degli obiettivi”. 
“Per ultimo ma non ultimo – ha aggiunto Tuccillo vi è l’importante innovazione relativa alla costituzione del Settore Organizzazione, Personale e Contratti che ha il compito specifico di assicurare il presidio organizzativo della macchina comunale e lo sviluppo della stessa”. All’interno di questo nuovo settore, da vedersi come un supporto a tutti gli altri, sono state collocate, infatti, Unità come quelle preposte alla gestione delle Risorse Umane e alla informatizzazione, nonché l’Unità di gestione delle gare e contratti. “ La presenza nel nuovo settore di quest’ultima unità rappresenta un primo passo verso la realizzazione di un unico centro di acquisto, che deve garantire il rispetto della legge in tema di affidamenti e di governo della spesa”. 
“ Voglio sottolineare - ha concluso il Primo Cittadino –  la valenza di questa scelta innovativa che va nella direzione di voler eliminare alla radice  fonti  di spreco e di inefficienza che impediscono di avviare una politica di alleggerimento dei costi dei servizi che il comune eroga ai cittadini”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©