Provincia / Salerno

Commenta Stampa

Ad Agropoli l’operazione “Porto Pulito”

Il sindaco Alfieri: «Il mare una risorsa straordinaria»

Ad Agropoli l’operazione “Porto Pulito”
28/06/2013, 14:00

AGROPOLI - Si è svolta questa mattina ad Agropoli l’operazione “Porto Pulito”, iniziativa promossa dalla Regione Campania in collaborazione con la Direzione Marittima di Napoli, nell’ambito della campagna “La Regione per il mare”, per la tutela della fascia costiera e la valorizzazione della risorsa mare.

 

Una giornata che oltre all’aspetto pratico, con la pulizia e la rimozione dei rifiuti dal fondale del porto, affianca anche un momento di sensibilizzazione ed educazione ambientale, rivolto in particolar modo ai più giovani.

 

Sono intervenuti il sindaco di Agropoli, Franco Alfieri, il Comandante della Capitaneria di Porto di Salerno, Capitano di Vascello Maurizio Trogu, il Capitano di Fregata, Rosario Meo, per la Direzione Marittima di Napoli, e Domenico Sportiello della Regione Campania.

 

«Ci stiamo adoperando in sinergia con la Regione, la Capitaneria di Porto, il Circolo Canottieri, la Lega Navale e tante associazioni per la salvaguardia del mare, un bene straordinario – le parole del sindaco Franco Alfieri – Con l’iniziativa Porto Pulito lanciamo un messaggio soprattutto ai più giovani per la tutela e il rispetto dell’ambiente marino, augurandoci che alle future generazioni possiamo lasciare un mare sempre più pulito».

 

Alla manifestazione di Agropoli hanno collaborato il Gruppo Sub dell’Autorità Marittima per la pulizia del fondale, con il supporto di Alessandro Picariello di Submania e di Nicola De Stefano per la società di salvamento, il Comitato Locale della Croce Rossa Italiana nella persona di Alfonso Migliorino, la Lega Navale di Agropoli con il presidente Antonio Del Baglivo, il Circolo Canottieri Agropoli con il presidente Giuseppe Mazza e Legambiente Agropoli.

 

E' stato, inoltre, consegnato un defibrillatore da parte del Rotary Club al Comandante della Capitaneria di Porto di Salerno.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©