Provincia / Salerno

Commenta Stampa

Agropoli, aggiornamenti su ospedale civile


Agropoli, aggiornamenti su ospedale civile
27/03/2013, 12:30

«E’ giunto il momento di unire le forze e attivare tutte le possibili azioni per difendere ad ogni costo l’Ospedale Civile di Agropoli. Siamo pronti anche a forme di protesta clamorose pur di scongiurare una autentica sciagura che si abbatterebbe sul nostro territorio. Stiamo organizzando una giornata di mobilitazione per il 2 o il 3 aprile».

 

A ribadirlo è il sindaco di Agropoli Franco Alfieri che ha convocato una conferenza stampa per giovedì 28 marzo 2013, alle ore 10, presso l’aula consiliare del Comune di Agropoli, nel corso della quale, insieme ai sindaci del comprensorio, ai parroci cittadini, alle associazioni, ai parlamentari e ai consiglieri regionali, si farà il punto della situazione e si individuerà la linea di lotta per difendere la struttura sanitaria.

 

Intanto è stato dato incarico ad un legale di impugnare al TAR il provvedimento del direttore generale dell’Asl Salerno, mentre della vicenda è stato informato anche il Prefetto di Salerno.

 «Non può essere ancora una volta il nostro territorio a pagare – dice il sindaco Alfieri – Abbiamo atteso oltre 30 anni per l’apertura, ma già dal giorno dopo il taglio del nastro abbiamo vissuto l’incubo di una repentina chiusura e in questi ultimi anni ci siamo battuti per difendere la struttura ospedaliera. E’ un gravissimo atto di ingiustizia sociale, un’umiliazione per un intero comprensorio, che infliggerà una ferita mortale a questa comunità non solo in termini di salute, ma anche economici e turistici. Anche questa volta, i soliti noti, non hanno perso occasione per sparare a zero e denigrare l’operato di chi si spende quotidianamente per il bene della comunità»

 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©