Provincia / Salerno

Commenta Stampa

Agropoli e Paestum in tandem per la promozione turistica


Agropoli e Paestum in tandem per la promozione turistica
15/02/2011, 13:02

Presentato questa mattina il progetto “Percorsi culturali ed enogastronomici Paestum Agropoli”. “Percorsi culturali ed enogastronomici Paestum Agropoli” è il progetto di marketing turistico che sarà realizzato dalle amministrazioni comunali di Agropoli e Capaccio-Paestum attraverso una serie di azioni congiunte di comunicazione e promozione su mercati di interesse turistico ed agroalimentare. L'iniziativa è stata presentata questa mattina, presso la sede dell'Ufficio Turismo del Comune di Capaccio, dal primo cittadino agropolese, Franco Alfieri, e dal suo collega, Pasquale Marino. Presenti il vicesindaco e assessore al turismo di Agropoli, Mauro Inverso, il presidente dell’Istituzione comunale Poseidonia, Corrado Martinangelo, i consiglieri comunali di Capaccio Carmine Caramante e Raffaele Barlotti.

Il progetto si svilupperà in cinque azioni. I primi due interventi che saranno realizzati nel corso della settimana sono: partecipazione a “Casa Sanremo”, con degustazioni quotidiane, per l’intera durata del Festival della Canzone Italiana, di mozzarella di Bufala Campana e vini del territorio, con una giornata (il 17 febbraio) interamente dedicata alla presentazione al pubblico dell’offerta turistica di Agropoli e Paestum a cura dei rappresentanti istituzionali dei due enti; e la presenza alla Borsa Internazionale del Turismo (BIT) presso le Fiere Rho di Milano nello stand della Regione Campania, con presentazione (19 febbraio), dei principali eventi territoriali e dell’offerta turistica con degustazione di mozzarella di bufala campana dop.

Nell'ambito del progetto di marketing sono previsti altri tre importanti appuntamenti: Agropoli e Paestum, infatti, dopo Sanremo e Milano, parteciperanno all’ITB di Berlino (9 - 13 marzo), nello stand della Regione Campania; al Vinitaly di Verona (7 - 11 aprile), con presentazione dell’Itinerario “Le Strade della Mozzarella e dell’alimentazione mediterranea”; e a Roma saranno organizzati una conferenza stampa dedicata a giornalisti di testate internazionali.

«Crediamo fortemente che le due città – afferma il sindaco di Agropoli, Franco Alfieri - complementari tra loro per offerta turistica e condizioni di base, debbano lavorare in simbiosi, valorizzando le rispettive risorse naturali, storico, culturali ed enogastronomiche, oltre i servizi, dal nostro porto all'accoglienza alberghiera».

«Sono esperienze preziose – afferma l'assessore al turismo di Agropoli, Mauro Inverso – che inserite nel più ampio progetto di promozione turistica del territorio che abbiamo inteso avviare in forte sinergia con Paestum, permettono di presentare la nostra città ad un vasto e selezionato pubblico. Agropoli e Paestum unite sin dall’epoca greco romana al punto tale da far ipotizzare a qualche archeologo che il tempio di Poseidonia fosse sul promontorio dell’acropolis e che Agropoli fosse il porto naturale per i greci e i romani per Paestum».

«Si realizza un sogno e una collaborazione tra due città importanti che debbono sviluppare strategie di promozione turistica in sinergia – afferma il sindaco di Capaccio, Pasquale Marino – Ciò grazie alla sensibilità delle due amministrazioni che già nel mese di novembre hanno sottoscritto un protocollo di intesa in tale ottica. Pensiamo, quindi, ad una cooperazione in chiave sistemica di imprese, di professionisti ed enti con l’obiettivo di creare un'offerta integrata di servizi e prodotti legata al turismo enogastronomico e all’ambiente».

«Abbiamo deciso di puntare – dichiarano i delegati al turismo di Capaccio-Paestum, Carmine Caramante e Raffaele Barlotti - sulla sinergia tra le nostre due cittadine credendo fortemente che dalla diretta collaborazione e dalla partnership territoriale potranno nascere occasioni nuove di sviluppo e crescere iniziative di promozione e marketing territoriale».

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©