Provincia / Salerno

Commenta Stampa

Agropoli, l'informagiovani a Bruxelles


Agropoli, l'informagiovani a Bruxelles
18/10/2012, 11:12

Una delegazione dell’Ufficio Informagiovani del Comune di Agropoli è stata a Bruxelles mercoledì 17 ottobre per partecipare all’evento di presentazione al Parlamento Europeo del Programma “Europa Creativa”.

 

“Europa Creativa” include misure e stanziamenti per i settori culturali, creativo e media per il settennio 2014 -2020, finalizzati alla crescita umana e sociale dei cittadini europei con importantissimi effetti sulla realtà economica, rilevanti per il PIL e l’occupazione.

 

E’ una delle tante possibilità che provengono dall’Unione Europea ed è necessario, ora, individuare progettualità per sfruttare le risorse disponibili, per non perdere occasioni ed opportunità per i giovani a cui il programma fa particolare attenzione.

 

Attraverso l’Informagiovani del Comune di Agropoli, un gruppo di professionisti operanti a favore dei giovani, sta cercando in tutti i modi di colmare il gap informativo e di conoscenze ed è riuscito, con ostinazione e capacità, a stabilire rapporti proficui proprio con la relatrice di “Europa creativa”, l’italiana Silvia Costa.

 

Grazie a questi rapporti e al lavoro svolto, hanno ricevuto un gratificante e significativo invito per la presentazione che si è tenuta lo scorso mercoledì, che oltre ad essere stato un prezioso momento per conoscere da vicino le istituzioni europee, ha permesso di avviare un importante lavoro di trasferimento di informazioni e professionalità a favore del territorio Cilentano e in particolare di quello appartenente al Distretto 58 di cui fanno parte tra gli altri Agropoli, Capaccio e Castellabate.

 

Il gruppo di lavoro, che svolge la sua prevalente attività nell’ambito del Centro Informagiovani, ha già presentato progetti di valenza europea ma conta, dopo questa visita, di cogliere nuove opportunità e diffonderle a tutti quei giovani che nel corso degli ultimi anni hanno già frequentato i seminari e svolto attività nel campo della fotografia, della danza, dello spettacolo e in ambito culturale proprio come il Programma “Europa Creativa” oggi propone e incentiva.

 

 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©