Provincia / Salerno

Commenta Stampa

Agropoli, Metrò del Mare: il sindaco Franco Alfieri scrive a Caldoro


Agropoli, Metrò del Mare: il sindaco Franco Alfieri scrive a Caldoro
31/05/2012, 11:05

Rassicurazioni sull'attivazione del Metrò del Mare per l’estate 2012 e, in particolar modo, sull'inserimento del collegamento diretto del porto turistico di Agropoli con Capri. E’ quanto richiede il sindaco di Agropoli Franco Alfieri che, in vista dell'imminente apertura della stagione estiva e dell'attivazione dei trasporti marittimi, ha inviato una lettera al presidente della Giunta Regionale, Stefano Caldoro, all'assessore regionale ai trasporti, Sergio Vetrella, all'assessore regionale al turismo, Giuseppe De Mita, al presidente della Provincia di Salerno, Edmondo Cirielli, al presidente del Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano, Amilcare Troiano, e al coordinatore Area Trasporti e viabilità della Regione Campania, Gaetano Botta.



«La stagione estiva è ormai alle porte – scrive il sindaco Franco Alfieri - e la città di Agropoli è pronta ad accogliere i turisti che la sceglieranno come meta delle loro vacanze. L’Amministrazione comunale ha realizzato un importante lavoro in termini di salvaguardia e rivalutazione del patrimonio naturale, storico e culturale della città, nonché di decoro urbano, riqualificazione ambientale e potenziamento dei servizi turistici e per il tempo libero. Anche gli operatori economici, consci dell’importante opera di rilancio del settore avvenuta in questi ultimi anni sul territorio, hanno dato il loro fattivo contributo affinché Agropoli divenisse una realtà turistica competitiva.



Ma – continua il primo cittadino agropolese - e mi rammarica affermarlo, c’è un punto critico che, se non adeguatamente ed immediatamente risolto, rischia di scoraggiare questo circolo virtuoso, arrecando pregiudizio non solo ad Agropoli ma a tutto il territorio contiguo, provinciale e regionale. Mi riferisco al Metrò del Mare. Sottopongo la questione alla Vostra cortese attenzione in quanto, in tale contesto, è chiaramente necessario agire di concerto ed in maniera sinergica a tutti i livelli, soprattutto in questo momento di crisi e difficoltà nel quale diventa imperativo porre in essere azioni a supporto dello sviluppo sostenibile e della crescita del territorio. Il sistema dei trasporti rappresenta l’elemento cruciale per favorire la fruizione piena di un’area».



Per questi motivi, secondo il sindaco Franco Alfieri, «occorre potenziare le accessibilità alternative a quelle in esercizio, incoraggiando e dando priorità ad iniziative del tipo “Metrò del Mare”, capaci di collegare tra loro i nodi di più rilevante attrazione turistico-culturale della regione. D’altra parte è stata dimostrata negli anni l’utilità del Metrò del Mare, sia nell’alleviare il problema del congestionamento del traffico su gomma, sia nella creazione di veri e propri percorsi turistici che collegano, via mare, i punti di eccellenza ed i porti minori della regione.



Circa il porto turistico di Agropoli, quale punto di approdo del Metrò, si sottolinea che nel 2010 si è registrata la più alta movimentazione da Agropoli per Capri, con numeri vicini ai 12.000 passeggeri.

Tale esperienza, dunque, non deve andare assolutamente dispersa, ma ripresa e capitalizzata. Mi auguro, Egregi Signori, vogliate condividere le mie preoccupazioni e rassicurare la città di Agropoli ed il territorio cilentano tutto sulla riattivazione di questo importante strumento per la mobilità regionale e sull'inserimento del Porto di Agropoli con collegamento per Capri nel Metrò del Mare 2012».

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©