Provincia / Salerno

Commenta Stampa

Migliaia di presenza. Da stasera la Festa del Pesce Azzurro

Agropoli, successo per la “Notte Blu”

E venerdì 13 luglio il Carnevale Estivo

Agropoli, successo per la “Notte Blu”
12/07/2012, 13:07

Grande successo per la “Notte Blu” andata in scena mercoledì sera ad Agropoli. Migliaia di persone hanno affollato le principali vie cittadine per l’evento che celebrava il conferimento della Bandiera Blu 2012 alle spiagge agropolesi. Palloncini, coccarde e nastri blu hanno colorato piazze e vie, musica e spettacoli con gli artisti di strada hanno animato gli angoli della città, negozi aperti per una lunga serata di shopping hanno accolto i visitatori.

Ad aprire la manifestazione, in piazza Vittorio Veneto, la consegna ufficiale agli stabilimenti balneari della bandiera blu, benedetta dai parroci cittadini. Poi alcuni bambini, simbolicamente, hanno consegnato la vecchia bandiera e ritirata quella per il 2012 che sventolerà sulle spiagge del lungomare San Marco e di Trentova.

E’ stato anche il momento per il sindaco Franco Alfieri per ribadire che «l’ottenimento della bandiera blu non è casuale, perché viene conferita alle località balneari che rispettano rigidi criteri imposti dalla FEE e valutati da organismi internazionali. Il conferimento del vessillo è inoltre uno stimolo per attivare sempre maggiori iniziative in campo ambientale e per il miglioramento dei servizi turistici». Il primo cittadino agropolese ha anche parlato del progetto “Costa Blu” per creare una sinergia tra i centri costieri cilentani insigniti della bandiera blu, per promuovere azioni comuni di promozione turistica.

La festa è proseguita per tutta la serata e si è conclusa al porto turistico con la “Notte dei dj” con musica e divertimento.

Intanto da stasera e fino al 14 luglio al porto turistico la “Festa del Pesce Azzurro”. Domani sera, venerdì 13 luglio, la terza edizione del Carnevale Estivo, con partenza della sfilata dei carri allegorici dal lungomare San Marco ed arrivo in Piazza Vittorio Veneto.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©