Provincia / San Giorgio

Commenta Stampa

Al via “Natività Vesuviana”: danza, teatro, mostre, animazione per bambini


Al via “Natività Vesuviana”: danza, teatro, mostre, animazione per bambini
05/12/2013, 10:09

SAN GIORGIO A CREMANO - Al via la rassegna di eventi “Natività Vesuviana 2013 – 2014…una terra che produce bellezza”: quest’anno l’Amministrazione Comunale punta su teatro, danza, mostre, animazione per bambini, solidarietà.
Si comincia questo sabato nella Fonderia Righetti di villa Bruno con la Giornata finale del settimo Premio Nazionale di Poesia Città di San Giorgio a Cremano, organizzata dall’associazione “Talenti Vesuviani”. Alle 10 si terrà un dibattito sulla legalità, alle 16 si terrà la premiazione delle sezioni di poesia in lingua, vernacolo, religiosa, comica, sezione giovani, di narrativa edita, di poesia edita.
Domenica 8 dicembre alle 10 sarà inaugurata nell’arena Diana di villa Vannucchi la ventesima edizione della mostra d’arte “Anch’io Presepio”, a cura dell’Aiap di San Giorgio a Cremano. La mostra resterà aperta fino al 20 gennaio 2014, dalle 10 alle 13 e dalle 17 alle 20. Altre due mostre, invece, avranno sede in villa Bruno: il 14 dicembre 2013, dalle 16 alle 21 ed il 15 dicembre 2013, dalle 9 alle 13 e dalle 16 alle 21 il piano nobile della dimora settecentesca ospiterà la rassegna “Artigianato in villa”, a cura dell’associazione Progetto Donna 2000. Dal 22 dicembre 2013 al 2 gennaio 2014, dalle 17 alle 20, invece, troverà spazio al piano nobile una mostra di pittura e maioliche di Renato Di Fiore.
Dal 13 al 15 dicembre, nella Fonderia Righetti di villa Bruno, un grande evento di solidarietà: Mobbasta, organizzato dall’associazione Sott’e ‘ncoppa. Si comincia il 13 mattina con animazione per bambini, una mostra mercato, e spettacoli di danza, mentre la sera si terrà uno spettacolo ad ingresso libero intitolato “Komikamente per la solidarietà!”, con la conduzione di Michele Caputo, Francesca Scognamiglio e Francesca Fioretti. La sera seguente sarà organizzata un’asta solidale in sostegno allo sportello antiviolenza Lilith, con Francesca Scognamiglio, Massimo Carrino e Francesca Fioretti. Il 15 dicembre, proiezione della partita Napoli – Inter e, a seguire, un’asta solidale delle maglie dei calciatori del Napoli.
Poi, in Fonderia, spazio al teatro. Dal 20 al 22 dicembre ci sarà larappresentazione di “Cani e gatte” di Eduardo Scarpetta, a cura dell’associazione “I Teatramanti”, mentre 28 e 29 è in programma la Rappresentazione di “Miseria e nobilità” di Eduardo Scarpetta, a cura dell’associazione Sonora e della compagnia “Andrea Gemma”.
“L’Amministrazione Comunale, nonostante i tagli del Governo centrale agli enti locali, - spiega il sindaco Mimmo Giorgiano - anche quest’anno non ha voluto privare la popolazione di occasioni di svago, di divertimento, di aggregazione in un momento difficile per tutta l’Italia e, quindi, anche per la nostra Città. Abbiamo voluto garantire che, nei giorni di festa, coloro che vivono situazioni di difficoltà non si sentissero soli e potessero comunque godere di qualche serata all’insegna della cultura e della spensieratezza.
“E’ nostro obiettivo – rimarca il vicesindaco ed assessore alla Valorizzazione delle Ville Vesuviane Giorgio Zinno - sostenere la comunità cittadina, insieme all’impegno di tante benemerite associazioni del territorio, nel trovare momenti di socializzazione riaffermare la nostra comune appartenenza alla Città di San Giorgio a Cremano. Attraverso il programma di “Natività Vesuviana” continuiamo, inoltre, il nostro percorso di valorizzazione dei nostri tesori, le splendide villa Bruno e villa Vannucchi.”

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©