Provincia / Portici

Commenta Stampa

La denuncia del consigliere Portoghese

Ambulanti in centro, maggiori controlli a Portici


.

Ambulanti in centro, maggiori controlli a Portici
23/06/2011, 13:06

PORTICI - Lotta serrata agli ambulanti nella città di Portici. Nel comune vesuviano, e in particolare per le vie commerciali cittadine, da tempo si segnala la presenza di ambulanti sprovvisti di regolare licenza di vendita. Stavolta la denuncia arriva dal consigliere comunale dell’Italia dei Valori, Francesco Portoghese,  che ha deciso personalmente di segnalare alle forze dell’ordine un problema tipico del comune porticese. “Sul territorio cittadino – lamenta Portoghese - ci sono diversi soggetti che commettono infrazioni di questo tipo in special modo in via Leonardo da Vinci, via Libertà tratto compreso tra piazza San Ciro e via da Vinci, in via Marconi a via Arlotta, soprattutto negli orari pomeridiani dalle 18.00 alle 21.00 e il sabato mattina”. Ma le segnalazioni non si fermano agli ambulanti. “Nelle stesse strade, continua Portoghese, esiste anche il problema dell’accattonaggio, più diramato sul territorio con conseguenze anche di problematiche di sicurezza e traffico, in quanto gli autori di tale cosa si fermano per strada e fermano le macchine per chiedere soldi, inoltre alcuni si mettono fuori ai supermercati e alle tabaccherie e con insistenza pretendono qualche moneta. Episodi del genere sono già stati denunciati in passato, anche dagli ispettori della Leucopetra, società per la raccolta della spazzatura, e riguardarono dei cittadini rumeni scoperti ad aprire buste della spazzatura provocando problemi igienico sanitari. Ora il consigliere dell’IDV chiede un servizio di controllo straordinario per gli incresciosi episodi, al fine di evitare che il problema dilaghi e non possa più essere gestito.

Commenta Stampa
di Salvatore Formisano
Riproduzione riservata ©